ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > F1: Pat Fry, “Singapore si adatta alla Ferrari”
F1: Pat Fry, “Singapore si adatta alla Ferrari”

F1: Pat Fry, “Singapore si adatta alla Ferrari”

Il Gran Premio di Singapore, la quattordicesima prova del campionato mondiale 2014 di Formula Uno è ormai alle porte. Pat Fry il del reparto di Ingegneria della Scuderia Ferrari ha voluto parlare in anteprima delle caratteristiche tecniche del Singapore Street Circuit di Marina Bay spiegando anche, che qui, la Rossa di Maranello potrebbe avere buone prestazioni.

Mancano solamente sei gare e il campionato di Formula Uno volgerà al termine, proclamando il campione del mondo 2014. Il Circus della Formula Uno ha lasciato l’Occidente per per far ritorno in Medio Oriente. La prima tappa di questi nuovi appuntamenti “esotici”  è a Marina Bay con il Gran Premio di Singapore, una bellissima pista che per le sue caratteristiche tecniche è estremanente diversa dalle precedenti piste europee.

Pat Fry ha spiegato che dopo due gare come il  Gran Premio di Spa e Monza, che si sono svolte su piste dal basso carico aerodinamico, le monoposto di F1 si ritroveranno questo week end, su un circuito dalle caratteristiche opposte. Il Direttore degli Ingegneri di Maranello ha infatti spiegato che il Singapore Street Circuit è un “tracciato cittadino che richiede un carico aerodinamico molto alto” che per le sue caratteristiche ricorda molto il circuito cittadino di Monaco.

Per Pat Fry queste caratteristiche il Singapore Street Circuit , rispetto alle veloci piste occidentali potrebbe adattarsi meglio alla Ferrari. Spiegando che nel Gran Premio di Singapore la F14 T potrebbe ottenere un buon risultato.

Fry ha poi specificato che nonostante la scuderia Ferrari voglia concludere il campionato costruttori in una buona posizione, attualmente il Team sta lavorando su accorgimenti tecnici  in ottica  del prossimo campionato 2015.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*