ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Europa League > Europa League: oggi è il giorno delle italiane
Europa League: oggi è il giorno delle italiane

Europa League: oggi è il giorno delle italiane

Archiviata con soddisfazione la due giorni dedicata alla Champions League (con le vittorie di Juventus e Roma), l’attenzione dei calciofili e degli appassionati italiani si concentrano ora sull’Europa League, pronta a dare il via anch’essa alla fase a gironi: alla competizione partecipano quattro squadre di Serie A, cioè Napoli, Inter, Fiorentina e Torino.

Partiamo dai partenopei di Rafa Benitez che, dopo il ko con il Chievo e le prime polemiche attorno al tecnico spagnolo, cercano riscatto e serenità contro i cechi dello Sparta Praga (ore 21.05): una sfida, valevole per il Girone I, per la quale Benitez darà spazio a molte “seconde linee”, ma che rischia comunque di divenire un crocevia importante.  Il Napoli non potrà sbagliare al San Paolo, ma attenzione allo Sparta, compagine di una certa tradizione e seconda nel proprio campionato alle spalle del Viktoria Plzen.

Non vuole invece fermarsi l’Inter di Walter Mazzarri che, inserito in un Girone F che appare agevole, fa visita agli ucraini del Dnipro (ore 19): a livello tecnico, non dovrebbe esserci partita, ma le condizioni climatiche (non è mai facile giocare a Kiev) e la maggiore condizione fisica dei padroni di casa potrebbero rendere più incerta la sfida. Per l’Inter gara comunque interessante, dopo il 7-0 al Sassuolo, visto che l’allenatore livornese opterà anch’egli per un discreto turnover.

Debutterà al “Franchi” invece la Fiorentina: i viola di Montella aspettano i francesi del Guingamp (ore 21.05), andando a caccia del primo successo stagionale, dopo un ko ed un pari in Serie A. Curiosità, tra le altre cose per l’esordio in campo, dal 1′, per due nuovi arrivo come Basanta e Richards. Anche in questo caso, il passaggio del turno è ampiamente alla portata.

Infine il Torino: i granata tornano su una ribalta europea dopo ben 20 anni e, certamente, non vorranno ben figurare. La compagine di Gianpiero Ventura comincia il proprio percorso in Europa League in Belgio, contro il Bruges, club di tradizione e più volte visto anche in Champions League. Match valevole per il Girone B, fischio d’inizio alle ore 19.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*