ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > MotoGP: De Angelis, a rischio il Gp d’Aragon
MotoGP: De Angelis, a rischio il Gp d’Aragon

MotoGP: De Angelis, a rischio il Gp d’Aragon

Alex de Angelis il pilota della Forward Racing forse, non sarà presente in Spagna per il Gran Premio di Aragona, la quattordicesima prova del mondiale 2014 di Motomondiale. A causa di una frattura intraspongiosa a carico dell scafoide carpale del polso destro il pilota italiano, sarà costretto ad uno stop forzato. La Frattura di Alex de Angelis è stata causata da un incidente avvenuto sul circuito di Misano lo scorso fine settimana.

Durante il week end del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, si sono viste tante cadute. Piccoli incidenti che hanno coinvolto soprattutto  i piloti della classe MotoGP. Fortunatamente, la maggior parte di queste cadute, che possiamo considerare “rischi del mestiere” sono state banali e non hanno arrecato danni e conseguenze ai piloti. In occasione del Gp di Misano l’unico pilota ad aver riportato conseguenze in seguito ad una caduta è stato Alex de Angelis.

Il pilota originario di San Marino subito dopo, la gara di Domenica scorsa, a seguito di una caduta lamentava un dolore al poso destro. Alex de Angelis, il lunedì mattina si è recato all’Ospedale di Stato di San Marino per effettuare alcuni accertamenti ed alcuni esami tra cui una risonanza magnetica. L’esito medico di quest’ultima non ha lasciato dubbi sulla causa del dolore al polso del pilota: una frattura intraspongiosa dello scafoide carpale.

I medici dell’Ospedale hanno ritenuto opportuno immobilizzare il polso dolorante del pilota. Alex de Angelis ha poi indossato un tutore e da martedì scorso, ha cominciato la riabilitazione dell’articolazione fratturata con trattamenti di magnetoterapia Tecar e laser.

Il pilota italiano della Forward Racing  farà di tutto per essere in sella alla sua moto in spagna, ma i medici hanno messo in dubbio la sua presenza al Gran Premio di Aragona.


About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*