ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Premier League: 3′ di fuoco, tris-Arsenal sull’Aston Villa
Premier League: 3′ di fuoco, tris-Arsenal sull’Aston Villa

Premier League: 3′ di fuoco, tris-Arsenal sull’Aston Villa

Bastano tre minuti di puro furore all’Arsenal per battere il sorprendente Aston Villa ed accorciare sulle primissime posizioni della Premier League, aspettando il Chelsea, impegnato domani nel big match dell’Ethiad Stadium contro il Manchester City.

Una squadra, quella guidata da Paul Lambert, che viene sconfitta al di là dei propri demeriti: per oltre mezz’ora infatti, i Gunners erano di fatto stati disinnescati e limitati al minimo da Senderos e compagni, schierati con un compatto 4-5-1 in cui l’intero peso offensivo è affidato alle larghe spalle di Agbonlahor. Dall’altra parte Wenger sceglie di tenere in panchina Alexis Sanchez, non trovando a lungo le giuste soluzioni.

Anzi, al 32′ è Szczesny ad essere protagonista, neutralizzando il colpo di testa di Clark da buona posizione; un intervento fondamentale che permette all’Arsenal di imbastire una ripartenza letale, conclusa da Ozil, bravo a ricevere la verticalizzazione di Welbeck e battere Guzan; una manciata di secondi ed arriva il raddoppio: il centrocampista tedesco ricambia il favore e scodella per Welbeck che, sul secondo palo, realizza il 2-0.

Uno-due tremendo per l’Aston Villa che, subito dopo, capitola con una buona dose di sfortuna: Cissokho devia nella propria porta un traversone di sinistra di Gibbs, facendo sprofondare i suoi sullo 0-3. Voilà, match praticamente finito e tre punti incamerati.

Nella ripresa, come normale e comprensibile, succede poco o nulla: l’Arsenal gestisce l’ottimo vantaggio, non rischiando più di tanto e gestendo costantemente il possesso di palla. I Gunners di Wenger, ora, salgono a quota 9 nella classifica di Premier League, portandosi a -3 dalla vetta e, soprattutto, inserendosi nuovamente nel gruppone, ancora molto compatto, d’alta quota.


About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*