ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie A > Napoli: seconda sconfitta in campionato, azzurri in crisi
Napoli: seconda sconfitta in campionato, azzurri in crisi

Napoli: seconda sconfitta in campionato, azzurri in crisi

Il Napoli perde un’altra partita in campionato, stavolta è l’Udinese ad approfittare dell’unica occasione creata in tutta la partita e portarsi a casa i 3 punti contro una delle squadre che alla vigilia era nettamente favorita.

Il Napoli entra ufficialmente in crisi, gli uomini di Rafa Benitez perdono ancora contro un avversario sicuramente non al loro livello, dopo aver giocato ancora una volta un’ottima partita ed aver creato tantissime occasioni, alla prima opportunità l’Udinese beffa i partenopei e si porta a casa 3 punti importantissimi per la classifica. Gli azzurri sembrano rientrati nell’era Donadoni, gioco noioso ed occasioni da gol sistematicamente sprecate, i tifosi sono molto delusi e mercoledì contro il Palermo si prevede una dura contestazione.

Tutti si aspettavano un Napoli diverso ieri pomeriggio al Friuli, ma già il tecnico Rafa Benitez sceglie di applicare tanto turnover cambiando decisamente volto alla formazione, per molti il centrocampo formato da Gargano e David Lopez è assolutamente inadeguato e Zuniga estero d’attacco al posto di Callejon è stata una scelta infelice.

Le responsabilità di questo 1-0 vanno quindi al tecnico Benitez che sta ricevendo tantissime critiche a causa delle formazioni che sta schierando già dal preliminare di Champion’s League contro il Bilbao. ma le polemiche dei tifosi vanno soprattutto verso il presidente Aurelio De Laurentiis colpevole di aver indebolito la squadra in questo calciomercato estivo, vendendo i pezzi migliori sostituendoli con giocatori ancora incerti.

Mercoledì arriva al San Paolo la neopromossa Palermo che è reduce da un pareggio in casa contro l’Inter, sicuramente non sarà una partita facile e l’unico imperativo per i partenopei è vincere.


About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*