ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Capital One Cup: Manchester City senza pietà, 7-0 allo Sheffield Wed
Capital One Cup: Manchester City senza pietà, 7-0 allo Sheffield Wed

Capital One Cup: Manchester City senza pietà, 7-0 allo Sheffield Wed

Una passeggiata si salute, ma solo nel secondo tempo, per il Manchester City che non lascia scampo allo Sheffield Wednesday (club di tradizione, attualmente in Championship) e supera agevolmente il 4° turno della Capital One Cup, la Coppa di Lega inglese: i citizens vincono con un rotondo 7-0, pur mettendoci 47′ per sbloccare il punteggio.

Pellegrini opta per un largo turnover, dando spazio dal 1′ anche a giocatori come Kolarov, Lampard, Navas, Milner e Dzeko, non riuscendo però a colpire nei primi 45′: spiccano le conclusioni proprio dell’attaccante bosniaco e dell’ex Chelsea, neutralizzate da Kirkland e fuori bersaglio.

Nel primo quarto d’ora della ripresa gli episodi chiave: in apertura Milner trova in area Lampard che, sotto porta, la mette nell’angolino, portando il Manchester City avanti. Al 53′, ecco il raddoppio: cross di Navas e conclusione vincente di Dzeko, che firma il raddoppio; passano pochi secondi e questa volta è lo stesso Navas ad andare a segno, trovando l’angolo alto alla sinistra del portiere avversario.

Al 14′ match agli archivi e Sheffield Wednesday che si scioglie come neve al sole: Zayatte atterra Lampard in area, provocando il rigore e venendo espulso. Dal dischetto Yaya Touré non sbaglia, calando il poker per i suoi. Il resto della gara è una semplice passerella per i Campioni d’Inghilterra che dilagano nei 15′ finali.

Al 77′ Dzeko riceve il traversone di Kolarov e, di testa, fa cinquina, mentre al minuto 88 è José Pozo a partecipare alla festa dei gol, chiudendo un contropiede portato avanti da Jesus Navas. In pieno recupero anche Lampard assapora il gusto della doppietta, sfruttando anch’egli l’ennesima palla scodellata da Kolarov. Termina 7-0, agli Ottavi di Finale della Capital One Cup il Manchester City affronterà il Newscastle.


About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*