ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Champions League: Ancelotti blinda CR7 per vincere ancora
Champions League: Ancelotti blinda CR7 per vincere ancora

Champions League: Ancelotti blinda CR7 per vincere ancora

Dopo la “decima” lo smantellamento? Manco a parlarne, almeno secondo Carlo Ancelotti. In molti pensavano che, dopo aver centrato il tanto agognato decimo successo nella Champions League (inseguito da anni), il Real Madrid avrebbe deciso di rivoluzionare almeno in parte l’organico, magari incassando cessioni milionarie per dare nuovi stimoli ad un gruppo forse appagato.

In realtà, la campagna estiva del calciomercato ha già smentito in modo evidente questa teoria: dalla capitale spagnola è partito il solo Angel Di Maria, destinazione Manchester sponda United, ma si sono tinti dello storico blancio della camiseta madrilena Toni Kross e James Rodriguez, vere stelle del recentissimo Mondiale brasiliano.

La più netta dimostrazione dei nobili obiettivi del Real è però arrivata dalla bocca di chi, più di chiunque altro, può porre un veto sulle cessioni di pezzi pregiati della rosa: l’italiano Carlo Ancelotti. Il tecnico, intervistato nella consueta conferenza stampa prima del match della Liga con il Villareal, ha voluto smentire in maniera inequivocabile le voci che parlavano, in particolare, di un possibile accordo ultramilionario raggiunto tra il Real Madrid e lo stesso Manchester United di Van Gaal per la cessione, udite udite, di Cristiano Ronaldo.

Si vociferava di un clamoroso ritorno del due volte pallone d’oro Oltremanica, subito spazzato via dalle parole del tecnico, che ha affermato di non riuscire ad immaginare “un Real Madrid senza Cristiano Ronaldo”, sottolineando l’importanza di avere in rosa un giocatore del suo calibro, sia per capacità tecniche che per carisma ed entusiasmo. “È un leader” ha concluso Ancelotti, elogiando la sua stella, capace di segnare 264 reti in 254 partite con i madrileni, e allontanando le possibili avances inglesi.


About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*