ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Paris Saint Germain: ennesimo pareggio, la classifica piange
Paris Saint Germain: ennesimo pareggio, la classifica piange

Paris Saint Germain: ennesimo pareggio, la classifica piange

Il Paris Saint Germain si ferma ancora sul pareggio stavolta contro il Monaco, gli uomini di Blanc passano in vantaggio con Lucas ma nel finale arriva la beffa dal Monaco con il gol di Martial che da il sesto pareggio in nove giornate di Ligue 1.

La bellissima prestazione in Champion’s League contro il Barcellona è già sparita dagli occhi di tutti i tifosi del Paris Saint Germain che domenica sera devono arrendersi al Monaco che è stato capace di portarsi a casa un punto proprio nel finale della partita. Il Parco dei Principi non poteva credere ai suoi occhi, il club parigino ha disputato una partita di contenimento dopo il vantaggio di Lucas ha sciupato varie occasioni per chiudere la partita ma alla fine è stato beffato con il pareggio.

La delusione più grossa sembra essere l’uruguaiano Edinson Cavani che sta disputando partite davvero pessime e soprattutto non trova il gol da tantissimo tempo, per questa ragione il Matador è finito nell’occhio del ciclone di tutti i tifosi ma soprattutto della stampa francese che si chiede se l’uruguaiano vale davvero 64 milioni di euro, cifra arrivata nelle casse del Napoli lo scorso calciomercato estivo. Se al periodo negativo di Cavani ci aggiungi l’assenza di Ibrahimovic allora sembra davvero difficile per il Paris Saint Germain trovare la via del gol quando a mancare sono i due attaccanti più forti della rosa.

Con questo pareggio arrivato dal gol di Martial al 91esimo minuto, il Marsiglia ne approfitta per volare sempre più in alto in classifica, ora i punti di distacco dal Paris Saint Germain sono bene sette e sembra molto improbabile che i parigini possano riuscire a recuperare una distanza simile almeno che gli uomini di Bielsa non cadano anche loro in una profonda crisi come sta succedendo al Paris Saint Germain di Laurent Blanc.


About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*