ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Europa League > Europa League: il punto sul girone dell’Inter
Europa League: il punto sul girone dell’Inter

Europa League: il punto sul girone dell’Inter

Facciamo il punto sul girone di Europa League dell’Inter, gruppo nel quale, a dire il vero, fino a questo punto non c’è stata molta battaglia, con i nerazzurri capaci di ottenere due vittorie su due e di portarsi al comando del quartetto.

La più accreditata tra le avversarie di Mauro Icardi e compagni, il Saint Etienne, non sta attraversando un ottimo momento di forma. Per i bianco verdi, che saranno inoltre prossimi avversari dei nerazzurri, solo 14 punti in 9 giornate e una decima posizione in classifica che testimonia delle difficoltà riscontrate fin qui dai francesi nel gestire il doppio impegno.

Ultima cattiva notizia la sconfitta dell’ultima giornata contro il non irresistibile Tolosa: 0-1 rete di Ben Yedder. I più in forma sono invece gli ucraini del Dnipro, che stanno dominando a sorpresa la Premier League di casa, con sette vittorie ed un pari nelle prime otto giornate di campionato. Ultimo dei sette ottenuti fin qui il rotondo successo contro il Mariupol, schiacciato a domicilio dalla rete del solito inesauribile Seleznyov, uomo in più dei suoi. Continua sulla buona strada anche il Qarabag, sconfitto senza demeriti dall’Inter con un onorevole 0-2. Gli azeri hanno ottenuto un pesante successo in campionato contro il temibile Neftci Baku: 3-1 senza attenuanti.

Ora il Qarabag è terzo con 11 punti, a meno tre dalla capolista. Paradossalmente, chi sta peggio è proprio chi guardando la classifica sembrerebbe stare meglio, ovvero la nostra Inter, su cui pesano le sette reti subite in due giornate, prima dal Cagliari di Zdenek Zeman che pareva essere destinato alla retrocessione e poi dalla Fiorentina di Babacar, Cuadrado e di uno straripante Nenad Tomovic.

Mazzarri ed i suoi dovranno calmare gli animi, cercando di sfruttare al meglio la pausa per le partite delle selezioni internazionali, perché al ritorno in campo sarà già tempo di Europa League, dove per ora sono arrivate solo gioie.


Loading...

About Fabio Porpora

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*