ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Ciclismo, la Androni traccia il bilancio 2014 e guarda avanti: preso Gatto!
Ciclismo, la Androni traccia il bilancio 2014 e guarda avanti: preso Gatto!

Ciclismo, la Androni traccia il bilancio 2014 e guarda avanti: preso Gatto!

Terminata di fatto la stagione 2014 – con qualche eccezione in Asia, dove continuano a brillare i colori azzurri grazie a Niccolò Bonifazio, autore quest’oggi del terzo successo parziale al Tour of Hainan – è tempo di bilanci. Quello della Androni – Venezuela è agrodolce. Sette vittorie ottenute – a firma di Kenny Van Hummel (3), Carlos Galviz (2), Manuel Belletti e Yonder Godoy – e numerosi piazzamenti nelle corse cui si è preso parte – su tutti il secondo posto di Franco Pellizotti nella tappa dello Zoncolan all’ultimo Giro d’Italia – dimostrano l’impegno e la dedizione costanti degli uomini diretti dal team manager Gianni Savio da gennaio ad ottobre. I numerosi infortuni occorsi a diversi corridori hanno tuttavia limitato le prestazioni, non precludendo, però, lo spirito e la “determinazione” mostrati, come sempre encomiabili. Così non può che essere sereno, “con la coscienza a posto” lo stesso manager torinese, che parla di stagione “non fortunata”, ma neanche “deludente”, non esitando, inoltre, a ringraziare tutti i tifosi per l’assidua passione con cui hanno sostenuto la squadra anche e soprattutto nei momenti difficili.

Terminate le fatiche stagionali, è tempo di guardare con fiducia al 2015: dal 29 al 31 ottobre è in programma il primo miniraduno stagionale a Cesenatico, al termine del quale sarà annunciata anche la formazione che  proverà a dare battaglia sulle strade per i prossimi dodici mesi. Formazione di cui dovrebbe far parte anche un nuovo atteso acquisto: Oscar Gatto, rimasto appiedato dopo la fusione della Cannondale, sua attuale squadra da due stagioni, con la Garmin-Sharp. Il ventottenne di Montebelluna, buon corridore da classiche, ripartirà dunque da una Professional per tentare di rilanciarsi da una stagione piuttosto al di sotto delle aspettative, conclusa senza alcun successo.

Il veneto, contratto biennale per lui, è il sesto acquisto del team italiano dopo Davide Appollonio (AG2R La Mondiale), Marco Benfatto (Astana Continental), Serghei Tvetcov (Jelly Belly), John Kronborg Ebsen (CCN Cycling Team) e i due neopro’ Carlos Giménez e Alberto Nardin.

 


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*