ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Champions League > Roma Champions: Benatia esalta Guardiola
Roma Champions: Benatia esalta Guardiola

Roma Champions: Benatia esalta Guardiola

L’ex difensore della Roma, Benatia, ora al Bayern Monaco, attende con trepidazione la partita di domani sera contro i giallorossi, nonostante il dominio assoluto dei tedeschi nella gara di andata in Champions.

Il difensore marocchino mette le mani avanti:

“Cosa dobbiamo aspettarci? Sarà una gara difficile perché siamo in Champions League. Loro saranno arrabbiati dopo il 7-1 e vorranno fare vedere un’altra Roma. Noi sappiamo che la Roma di queste settimane non è quella dell’inizio ma rimane pericolosa. Noi restiamo concentrati e con la nostra qualità possiamo metterli in difficoltà. Una vittoria sarebbe un passo importante per la qualificazione. Finora abbiamo fatto il pieno, è un gran segnale. Però dobbiamo continuare così. Il paragone fra i due club? Difficile. Roma è una delle squadre più importanti in Italia per quello che la società vuole fare. Hanno giocatori giovani e di qualità. Questo è simile al Bayern. Sul piano internazionale però il Bayern ha qualcosa in più, lo dice la storia, lo dicono i trofei. La storia del Bayern si affianca a quella del Barcellona e del Real. Sul 7-1, dico che succede una volta ogni tanto, siamo stati fortunati. Il capitano Totti può sempre buttarla dentro. Mi spiace sia capitato con la Roma ma felice per i tre punti. E basta”.

Benatia esalta il mister Guardiola, spiegando la principale differenza con Garcia:

“Io ho dimostrato che il Bayern ha fatto bene a scegliermi. Poi la stampa tedesca un po’ ci ha marciato, io ero in ritardo. Poi ho lavorato e sono sempre a disposizione, siamo in tanti qui. La differenza tra Guardiola e Garcia? Facile: Guardiola ha vinto tutto. Ma con Garcia tutto ok. Però Pep tatticamente è un fenomeno. I fischi dell’Olimpico? Non li ho quasi sentiti, non mi hanno disturbato più di tanto”.

Anche Arjen Robben è pronto per la sfida di domani sera:

“Due settimane fa è stata una notte magica a Roma. Ma sarà un’altra partita. Ci attendiamo una gara difficile. In realtà ce l’aspettavamo anche a Roma, ma succede una volta ogni tanto. Loro sono fortissimi, noi ci prepariamo bene per ripeterci. Il risultato condiziona? No. Loro restano una buona squadra e si ricomincia da 0-0. Dobbiamo fare una prestazione migliore per vincere, dando il cento per cento. Abbiamo fiducia in un buon risultato. Dopo un anno conosciamo meglio Guardiola, le sue idee, la sua filosofia. Così abbiamo fatto progressi, migliorando. E funziona”.


About Alessandro Mancuso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*