ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > F1, Rosberg incorona Hamilton
F1, Rosberg incorona Hamilton

F1, Rosberg incorona Hamilton

Mancano due gare alla fine del mondiale di Formula 1 e sono ventiquattro i punti da recuperare in classifica piloti da parte di Nico Rosberg su Lewis Hamilton.

Nico Rosberg naturalmente ci crede ancora, ed alla vigilia del Gp di Brasile, che rappresenta la penultima gara del Mondiale 2014, spiega quali sono i suoi obiettivi:

 “Nello sport può succedere di tutto e sono molto ottimista. Ho avuto un periodo di minor forma rispetto a Lewis, che ha fatto un lavoro migliore di me. Ma ho ancora la possibilità di vincere il campionato con i doppi punti di Abu Dhabi”.

Rosberg parla dell’incidente di Spa, forse la chiave di volta nella corsa al Mondiale:

 “Per me non è cambiato nulla, fino ad ora è stata una battaglia intensa e lo sarà fino alla fine. Hamilton paragona quel contatto ad una dichiarazione di guerra? Nello sport, alla fine, conta chi fa più punti. Se vincerà lui, gli farò i complimenti”.

Interviene in conferenza anche Felipe Massa, negli ultimi anni protagonista di belle gare ad Interlagos:

“Credo nel podio. Corriamo su una pista fantastica, qui ho ottenuto grandi risultati: due vittorie, 3 pole position e ho vinto tante gare anche prima della F1. Amo questo posto e l’energia che mi trasmette. Spero che la nostra macchina possa essere competitiva e vedremo dove potremo arrivare, magari vicino alle Mercedes. Siamo il team che è migliorato di più da inizio stagione. Valuto in maniera positiva la mia prima annata alla Williams, il team ha lavorato in maniera fantastica: purtroppo io ho perso svariate opportunità, anche con un po’ di sfortuna. Ma da metà stagione abbiamo svoltato, possiamo fare due ottime gare: sto lavorando sodo e sono già concentrato per il 2015. L’arrivo di Nasr alla Sauber? E’ una cosa positiva avere due brasiliani in F1, spero che Felipe possa essere protagonista per molto tempo”.


About Alessandro Mancuso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*