ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Bardiani-Csf, definito l’organico 2015
Bardiani-Csf, definito l’organico 2015

Bardiani-Csf, definito l’organico 2015

La Bardiani-Csf scopre le carte. L’unica formazione composta al 100% da atleti e staff italiani, dopo aver disputato un’annata 2014 ricca di soddisfazioni – su tutte, il memorabile tris di vittorie ottenute al Giro d’Italia – presenta l’organico e si prepara per un 2015 che, si spera, possa regalare ancora più gioie ai ragazzi guidati da Bruno e Roberto  Reverberi.

Sedici i corridori che difenderanno i colori del #greenteam. Confermati tutti i capitani: Stefano Pirazzi, finalmente sbloccatosi nell’ultima Corsa Rosa e ansioso di continuare quel processo di crescita intrapreso ormai due anni orsono; Enrico Battaglin, uno dei più talentuosi corridori da Classiche del ciclismo azzurro, che spera di poter effettuare una stagione con un rendimento meno altalenante di quello mostrato quest’anno; Sonny Colbrelli, l’uomo di punta negli sprint ristretti, forte del miglior piazzamento azzurro durante gli  ultimi Mondiali di Ponferrada; Edoardo Zardini e Manuel Bongiorno, scalatori pronti ad esplodere.

Questo l’elenco completo dei corridori: ai confermati Sonny Colbrelli, Edoardo Zardini, Enrico Battaglin, Francesco Manuel Bongiorno, Stefano Pirazzi, Enrico Barbin, Nicola Boem, Andrea Manfredi, Andrea Piechele e Nicola Ruffoni si aggiungono i nuovi arrivati Simone AndreettaLuca ChiricoLuca SterbiniSimone Sterbini, Paolo SimionAlessandro Tonelli.

Non cambia, quindi, la filosofia del team: atleti italiani e molto giovani, con i quali intraprendere un processo di  maturazione graduale senza sottoporre loro ad eccessive pressioni. Anche per l’anno prossimo, la Bardiani-Csf si confermerà una delle più giovani formazioni del circuito: 24.5 anni l’età media dei componenti.

Primo ritiro stagionale previsto dal 16 al 20 dicembre a Fiuggi, dove si comincerà a preparare la stagione che vedrà il debutto nel mese di febbraio al GP Costa degli Etruschi in Italia e al Tour of Qatar in Asia.

 


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*