ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Coppa Italia, Samp-Brescia: probabili formazioni
Coppa Italia, Samp-Brescia: probabili formazioni

Coppa Italia, Samp-Brescia: probabili formazioni

Nel quarto turno di Coppa Italia, allo stadio Luigi Ferraris, giovedì arriva il Brescia contro una Samp che farà ricorso ad un ampio turnover ma che vuole vincere.

Dopo il pareggio interno con il Napoli in campionato, la Samp scende in campo per la Tim Cup contro il Brescia, squadra di serie B. Chi passa incontrerà nel turno successivo l‘Inter.

Per quanto riguarda la probabile formazione della Sampdoria,  Viviano potrebbe essere schierato in porta, mentre la linea difensiva dovrebbe essere formata da Cacciatore, Fornasier, Regini e capitan Gastaldello. In mezzo al campo Krsticic, Marchionni e Duncan con davanti Wszolek, Sansone e Bergessio.

I lombardi si presenteranno con una squadra piena di giovani. Infortunato Ntow, si prevede un turno di riposo per Caracciolo e Sestu.

Ecco di seguito le probabili formazioni in campo domani sera al Ferraris di Genova. Fischio di inizio previsto per le ore 21:

Sampdoria (4-3-3): Viviano, Cacciatore, Fornasier, Gastaldello, Regini; Duncan, Krsticic (Obiang), Marchionni; Wszolek (Gabbiadini), Sansone, Bergessio. All. Mihajlovic.

Brescia (4-3-2-1): Arcari, Boniotti, Lancini, Di Cesare, Coly; H’Maidat, Quaggiotto, Benali, Morosini, Valotti; Razzitti. All. Iaconi.

Arbitro: Baracani.

Il tecnico della Samp Sinisa Mihajlovic,  anche se imbottirà la rosa di secondo linee, non vuole assolutamente snobbare la Coppa Italia, come dichiarato nella conferenza stampa di presentazione della partita: “La Coppa Italia porta in Europa, per cui il nostro obiettivo è la finale. Proveremo ad arrivarci. Affrontiamo il Brescia che per la Serie B è una buona squadra, fa molto possesso palla ed è insidiosa, ma noi giochiamo in casa e vogliamo vincere. Né la Coppa né il campionato conducono facilmente in Coppa, ma ci sono meno partite in Tim Cup. Se passassimo ci sarebbe l’Inter, poi probabilmente il Napoli e poi la finale. Sarà un’occasione per chi ha giocato meno. Obiang e Soriano? Vediamo come stanno. Per quest’anno il nostro obiettivo è andare il più lontano possibile”.


About Alessandro Mancuso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*