ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > F1, una donna per il dopo Ecclestone?
F1, una donna per il dopo Ecclestone?

F1, una donna per il dopo Ecclestone?

L’era di Bernie Ecclestone alla guida del circus della F1 potrebbe avviarsi alla conclusione. Il grande capo della massima serie di automobilismo sente il peso degli anni, ottantaquattro (portati divinamente, potremmo aggiungere), e starebbe meditando il momento giusto per farsi da parte.

In realtà, l’ex pilota britannico ci tiene a precisare come tale momento non sia ancora arrivato, dichiarandosi “felice di rimanere” ancora al suo posto e dicendosi disposto a farsi da parte solo il giorno in cui non sarà più in grado di “dare quello che vorre[bbe]”. “Mi piace quello che faccio” – afferma ancora – e questo mi tiene in  piedi”.

In verità, egli avrebbe già chiaro chi potrebbe succedergli: una donna. Ebbene si: uno degli sport praticati e seguiti prettamente dal pubblico maschile, potrebbe avere una rappresentante del gentil sesso quale numero uno. E “Bernie” avrebbe già individuato chi: Sacha Woodward-Hill, attuale capo del suo ufficio legale. “Non sarebbe una cattiva idea avere una donna al comando”, è l’unica dichiarazione che si  lascia scappare, ben consapevole che dovrà cominciare a pensare al momento dell’addio.

Ma per ora, colui che ha avuto l’abilità di trasformare la F1 in un circolo altamente redditizio dal punto di vista commerciale e di marketing, continua a godersi il suo potere che dura ormai da qualche decennio, pensando già alla prossima stagione: chiude le porte al GP Corea, inserito nel calendario provvisorio, e al  GP Qatar, eventuale sostituto della gara asiatica.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*