ULTIME NEWS
Home > Mondiali di Calcio Brasile 2014 > Match clou della Serie A : Milan-Napoli
Match clou della Serie A : Milan-Napoli

Match clou della Serie A : Milan-Napoli

Il match clou della quindicesima giornata di Serie A, è senza ombra di dubbio quello tra Milan e Napoli.  Il Milan, al primo anno di Mister Inzaghi, ha da subito mostrato la sua nuova mentalità iper-offensiva voluta dal suo tecnico, ex attaccante di razza come pochi in Italia.

Al tempo stesso però i rossoneri hanno mostrato pesanti lacune difensive che piano piano  stanno cercando di colmare, non sempre riuscendoci.

Benitez dopo aver conquistato l’accesso ai sedicesimi di finale di Europa League con il suo Napoli, ha promesso ai tifosi una svolta anche in campionato, dove la squadra è reduce da tre pareggi consecutivi.

Entrambi i club arrivano al match delle 20:45 di domenica sera, carichi di buone intenzioni e di tanta voglia di far bene. Visto il momento no dell’attaccante milanista Torres, con ogni probabilità il tridente dei padroni di casa sarà formato da El Shaarawy,Bonaventura ed il finto 9 Menez.

Le chiavi del centrocampo come già fatto nel precedente turno di Serie A, verranno ridate in mano al ritrovato capitano Montolivo, che dovrebbe essere affiancato da De Jong e Muntari.

Vista l’indisponibilità in difesa di Abate, Alex e De Sciglio, il reparto arretrato dovrebbe essere composto da Armero, Rami, Bonera e Mexes, mentre tra i pali ci sarà Diego Lopez.

Per quanto riguarda lo schieramento azzurro invece, Benitez schiererà il classico 4-3-3 con Mesto, Albiol, Koulibaly e Ghoulam a difesa della porta occupata da Rafael.

A centrocampo un ritrovato Hamsik, che ha voglia di fare ancora molti gol in campionato, sarà appoggiato da Gargano e Jorginho, che dovrebbero essere preferiti a Inler e David Lopez.

 Callejon e Mertens formeranno il tridente offensivo insieme ad Higuain.

Negli ultimi due incontri tra le due squadre dello scorso campionato, il Milan uscì sconfitto entrambe le volte.

Il Napoli infatti, si impose prima a San Siro per 2-1 e poi in casa, firmando un pesante 3-1. Per sapere come andrà questa volta, non ci resta che attendere domenica sera.


About Angelo Corrente

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*