ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Il sorteggio delle italiane in Europa League
Il sorteggio delle italiane in Europa League

Il sorteggio delle italiane in Europa League

Sorride il Napoli, impegni alla portata per Roma e Inter, va male a Torino e Fiorentina. È questo il resoconto degli accoppiamenti per i sedicesimi di Europa League usciti fuori dall’urna di Nyon.

Trabzonspor-Napoli. Impegno senz’altro più abbordabile per il Napoli, che incrocerà i turchi del Trabzonspor, arrivati alle spalle del Legia Varsavia nel gruppo L di Europa League e a metà classifica nel loro campionato. Negli ultimi anni la squadra di Trebisonda vanta alcuni precedenti con club italiani, precisamente con l’Inter e con la Juventus, da cui fu eliminata nella scorsa edizione della manifestazione.

Roma-Feyenoord. Alla Roma capita invece il Feyenoord, testa di serie temibile che ha ben impressionato nel gruppo G di Europa League, chiudendo davanti al Siviglia campione in carica. Ma in Eredivisie la squadra olandese viaggia a 9 punti di distacco dalla capolista Ajax, e anche per questo l’impegno è sicuramente alla portata della squadra di Garcia

Celtic-Inter. Un’altra sfida italo-britannica vedrà di fronte nerazzurri e biancoverdi di Scozia. Il Celtic è certamente squadra blasonata anche in Europa, comanda il campionato in Scozia e si è qualificato ai sedicesimi finendo secondo alle spalle del Salisburgo. Ma la squadra di Mancini può tirare un sospiro in sollievo, visto che il Celtic è ormai lontano dai fasti di un tempo.

Torino-Athletic Bilbao. Il Toro di Ventura trova gli spagnoli dell’Athletic Bilbao, retrocessi dalla Champions dopo esser giunti terzi nel gruppo H con Porto e Shakhtar Donetsk. I baschi, in agosto, avevano matato il Napoli nello spareggio per i gironi di Champions, ora sono decimi nella Liga. Non proprio un sorteggio fortunato per i granata.

Tottenham-Fiorentina. Va invece molto male alla Fiorentina. I viola se la vedranno con gli olandesi del Tottenham, sicuramente una delle squadre più pericolose rimaste in competizione. Contro Lamela, Eriksen e compagni, al momento settimi in Premier League, servirà la migliore Fiorentina già dall’andata.

 


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*