ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Il Real ne fa 4, CR7 neppure uno: ma è finale Mondiale
Il Real ne fa 4, CR7 neppure uno: ma è finale Mondiale

Il Real ne fa 4, CR7 neppure uno: ma è finale Mondiale

Il Real torna a fare notizia: non per la vittoria, larga anche stavolta, contro il Cruz Azul (secco 4-0 che vale l’accesso alla finale del Mondiale per Club che si sta svolgendo in Marocco), ma perché, nel poker dei marcatori, non figura una volta tanto CR7.

Finora il fuoriclasse portoghese, come riporta il catalano Marca, aveva segnato a 51 dei 52 avversari affrontati con la camiseta blanca. La squadra messicana è la seconda eccezione, dopo la Dinamo Zagabria (nella Champions League 2011-12).

A strapazzare il malcapitato Cruz Azul ci pensano quindi gli altri pezzi pregiati della truppa ancelottiana. Al 14’ Sergio Ramos incorna su perfetta punizione dalla destra di Kroos. Al 36’ Carvajal serve dal fondo un assist delizioso per Benzema, che la butta dentro senza problemi.

Sul 2-0 il Real abbassa un po’ il ritmo, e concede un rigore per fallo di Ramos su Pavone (ex Betis); dal dischetto calcia Torrado ma Casillas respinge: è il secondo rigore neutralizzato dal portiere madridista della Roja in 4 giorni, dopo quello contro l’Almeria.

Il Cruz Azul alza definitivamente bandiera bianca al 5’ st, quando il magnifico trio Benzema-Ronaldo-Bale infiocchetta il 3-0 che mette la partita in cassaforte: il francese apre per CR che pennella sul secondo palo: l’ex Tottenham la inzucca e manda in rete.

Ronaldo dispensa giocate raffinatissime a destra e a manca, come una cilena spettacolare e una rabona di lusso, ma di gol, per stavolta, neppure l’ombra. Il Cruz Azul tenta una timida reazione, ma viene definitivamente castigato da Isco, che servito ancora una volta dal portoghese cala il poker al 27’.

Ora le merengues si giocheranno la conquista del Mondiale contro la vincente di San Lorenzo-Auckland: il Real ha 3 Intercontinentali in bacheca, e vuole aggiornare il suo palmares.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*