ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Tennis, alle porte la nuova stagione: Federer si allena a Dubai, Nadal a Mallorca
Tennis, alle porte la nuova stagione: Federer si allena a Dubai,  Nadal a Mallorca

Tennis, alle porte la nuova stagione: Federer si allena a Dubai, Nadal a Mallorca

Per gli appassionati del tennis dicembre è il mese peggiore. Terminati i tornei individuali nel mese di novembre e concluse le manifestazioni per nazionali – Coppa Davis e Fed Cup – non resta che attendere l’inizio del nuovo anno per assistere ai match dei propri beniamini, che si stanno prendendo nel frattempo una tanto sospirata pausa in vista della nuova stagione.

Fortunatamente la nuova annata è ormai alle porte. Scatteranno infatti, come consuetudine, in prossimità del Capodanno, i tradizionali tornei esibizione che vedranno come protagonisti i migliori tennisti al mondo. Attesa, soprattutto, per il torneo di Dubai, il cui ricco montepremi attrae i big della racchetta, ma anche per l‘ATP 250 di Brisbane, che segnerà il debutto ufficiale di Roger Federer.

Reduce da un 2014 che l’ha visto tornare per l’ennesima volta protagonista – alzando la sua prima Davis in carriera e sfiorando nuovamente la posizione n°1 del ranking ATP – lo svizzero è già approdato in Asia per affinare la sua preparazione e si sta allenando proprio a Dubai, favorito dal clima mite di questa stagione.

Ad affiancarlo nei suoi allenamenti due suoi colleghi: Thanasi Kokkinakis, giovane tennista australiano considerato una futura promessa della disciplina, e David Goffin, tennista belga vincitore quest’anno dei due ATP 250 a Kitzbuehl e Metz. In particolare, il primo ha espresso parole d’elogio per il fuoriclasse elvetico: “E’ una leggenda”, ha dichiarato, sottolineando anche le sue qualità umane oltre che sportive.

Se Federer è a Dubai, il suo rivale storico Rafael Nadal ha scelto di rimanere nella sua amata Mallorca. L’iberico, desideroso di riscattarsi da una seconda parte di stagione senza tornei disputati, ha trovato un valido partner dìallenamento in Richard Gasquet, il quale sottolinea la grande energia del mancino di Manacor, nonché la sua instancabilità nel correre e giocare. Soddisfatto Toni Nadal, zio-allenatore del nove volte vincitore del Roland Garros, che si professa contento nel vedere un tennista del calibro del francese tenere testa a suo nipote.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*