ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Roma, Garcia giura eterno amore
Roma, Garcia giura eterno amore

Roma, Garcia giura eterno amore

Il tecnico della Roma, Rudi Garcia, fa un bilancio dei suoi primi 18 mesi in giallorosso e confessa di essere completamente innamorato della Capitale, con i tifosi giallorossi che danno un supporto che non aveva mai visto prima nella sua carriera.

Pertanto il francese ammette di lavorare come se dovesse passare il resto della sua vita nella Roma.

Stregato dalla gente della Capitale, è quanto confessato da Rudi Garcia in un’intervista a 360 gradi, tracciando un bilancio di questi suoi primi 18 mesi con la Roma.

Il tecnico francese ha parlato ai microfoni di ‘Roma Radio’, raccontando di quando, appena arrivato a Roma, era molto forte lo scetticismo nei suoi confronti, in quanto non lo conoscevano.

Una tifoseria che definisce incredibile, che gli mostrato segnali di supporto che non aveva mai visto prima nella sua carriera, dei tifosi intelligenti che capiscono quando la squadra dà tutto in campo.

Garcia mette in risalto che questa unità fra giocatori, allenatore, società e tifosi è la cosa più bella ed è quello che può portare il club il più in alto possibile.

Il francese a Roma lavora come se dovesse passare il resto della sua vita in giallorosso e finché non lo caccieranno ed avranno le stesse ambizioni, andranno avanti insieme.

Garcia ha conquistato i tifosi  anche se per lui è importante la gestione umana dello spogliatoio e di tutto ciò che ruota attorno, così come anche la gestione della comunicazione esterna è importante, ma molto di più la comunicazione interna con la squadra ed i ragazzi.

Si definisce una guida che cerca di trasmettere loro la sua energia, la sua voglia, e poi sta alla squadra tradurre questo in campo con impegno, corsa, esprimere un’identità di gioco che porti a vincere le partite.

Infine conclude sottolineando di amare tutto del nostro paese, dalla musica al cibo: forse era italiano in un’altra vita. Chissà.


Loading...

About Alessandro Mancuso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*