ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Tour Down Under 2015, Cadel Evans prepara l’addio
Tour Down Under 2015, Cadel Evans prepara l’addio

Tour Down Under 2015, Cadel Evans prepara l’addio

Si avvicina la prima corsa WorldTour della stagione. Il Santos Tour Down Under, giunto alla diciassettesima edizione, andrà in scena in Australia dal 20 al 25 gennaio.

Sarà l’occasione per vedere all’opera, per l’ultima volta, l’inossidabile Cadel Evans. Il trentasettenne corridore aussie, che appenderà il suo ultimo numero sulla schiena dopo quindici anni nel professionismo e numerose soddisfazioni – la conquista del Tour de France e del Campionato del Mondo rappresentano certamente i suoi momenti di gloria – ha deciso di chiudere la carriera nella corsa di casa, davanti ai suoi tifosi. Avrà dalla sua un’intera squadra, la Bmc, pronta a “lavorare duro” per “supportarlo al meglio”, come afferma anche il direttore sportivo Fabio Baldato.

Evans dovrà vedersela, però, con molti avversari temibili. Sono per il momento nove le squadre WT che hanno già ufficializzato i propri convocati. Spiccano, sugli altri, i nomi dei velocisti Marcel Kittel, Tom Dumoulin e Giacomo Nizzolo e coloro che lotteranno per  la generale come Michael Rogers, Domenico Pozzovivo e Tiago Machado.

Questo l’elenco delle squadre che hanno già annunciato i loro schieramenti:

AG2R La Mondiale: Domenico Pozzovivo, Christophe Riblon, Samuel Dumoulin, Blel Kadri, Julien Berard, Axel Domont e Alexis Gougeard.

BMC Racing Team: Cadel Evans, Rohann Dennis, Silvan Dillier, Campbell Flakemore, Michael Schär, Peter Stetina e Danilo Wyss.

Etixx-Quick Step: Gianni Meersman, Mark Renshaw, Maxime Bouet, David De la Cruz, Yves Lampaert, Pieter Serry e Martin Velits.

Giant-Alpecin: Marcel Kittel, Tom Dumoulin, Lawson Craddock, Koen de Kort, Simon Geschke, Chad Haga, Albert Timmer.

IAM Cycling: Heinrich Haussler, Stef Clement, Martin Elmiger, Roger Kluge, Jarlinson Pantano, Vicente Reynés, David Tanner.

Katusha: Tiago Machado, Maxim Belkov, Giampaolo Caruso, Vladimir Isaychev, Sergey Lagutin, Rudi Selig e Aleksei Tsatevich.

Movistar Team: Eros Capecchi, Juan José Lobato, Rubén Fernández, José Herrada, Gorka Izagirre, Pablo Lastras e Enrique Sanz.

Tinkoff-Saxo: Michael Rogers, Manuele Boaro, Christopher Juul-Jensen, Jesper Hansen, Michael Kolar, Pavel Brutt e Evgeny Petrov.

Trek Factory Racing: Giacomo Nizzolo, Eugenio Alafaci, Marco Coledan, Laurent Didier, Dan McConnell, Hayden Roulston e Calvin Watson.

Ricordiamo che, tra le frazioni più interessanti della corsa la cui ultima edizione fu vinta dall’idolo di casa Simon Gerrans davanti allo stesso Evans, vi è quella con l’ormai classico arrivo a Willunga Hill il penultimo giorno, prima del tradizionale arrivo ad Adelaide.

 


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*