ULTIME NEWS
Home > Calciomercato > Calciomercato: l’Inter risponde a tutti prendendo Podolski
Calciomercato: l’Inter risponde a tutti prendendo Podolski

Calciomercato: l’Inter risponde a tutti prendendo Podolski

Cominciò il Milan con Cerci, rispose l’Inter con Podolski. Potrebbe essere questa, l’intro migliore per il nuovo anno del calcio italiano, con le milanesi protagoniste del calciomercato nostrano.

Dopo lo sbarco dell’ex Torino e Atletico alla corte di Inzaghi (dopo che il suo passaggio in rossonero era stato sussurrato già la scorsa estate) ora è la volta dell’attaccante tedesco, che arriva sulla sponda nerazzurra del Naviglio: un bel regalo per Mancini, che potrà ora contare su un attacco pesante. Lukas Podolski sbarcherà a Linate intorno alle 21.25 e già domani sosterrà le visite mediche.

Nelle ultime ore Ausilio è riuscito a convincere i dirigenti dell’Arsenal, dopo i tanti rumours degli ultimi giorni, e ha piazzato l’offerta decisiva. D’altra parte, anche Arsene Wenger aveva confermato che il pressing nerazzurro sul giocatore campione del mondo era molto forte. Podolski arriva all’Inter con la formula del prestito oneroso, e alla fine è stata colmata la differenza di un milione di euro tra la domanda dei Gunners e l’offerta del Biscione.

Il prossimo obiettivo ora è accelerare il più possibile per il tesseramento del giocatore 29enne; questo consentirebbe a Mancini di poterlo avere a disposizione già martedì, nel posticipo dell’Epifania contro la Juventus.

L’Inter resta comunque alla finestra anche per l’affaire Lavezzi: il Pocho è sempre più ai ferri corti col PSG, e potrebbe presto accasarsi alla Pinetina.

Sul fronte delle altre squadre, si vocifera di un possibile clamoroso ritorno di Mutu alla Fiorentina. L’ex viola, a 35 anni suonati, si è letteralmente proposto a Montella e Pradè per un periodo di prova assieme alla squadra. L’idea, alquanto romantica, ha comunque suscitato l’attenzione della dirigenza fiorentina, che dovrà confrontarla con i propri parametri di organico giovane.

Intanto, Sebastian Giovinco pare abbastanza vicino al Bologna: ormai ai margini del progetto Allegri, “La Formica Atomica” potrebbe ritrovare in Emilia quello slancio e quello spazio necessari per tornare decisivo, anche in ottica Nazionale. I dirigenti bolognesi, con il neo presidente Tacopina, preparano il gran colpo per riportare presto i colori rossoblù in Serie A.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*