ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > FA Cup: avanzano le grandi d’Inghilterra
FA Cup: avanzano le grandi d’Inghilterra

FA Cup: avanzano le grandi d’Inghilterra

La Coppa d’Inghilterra è entrata nel vivo. Hanno fatto il loro ingresso nel torneo, giunto al terzo turno, le squadre della Premier League. Non sono mancate alcune piccole sorprese, come la figuraccia del QPR sconfitto 3-0 dallo Sheffield United, e la vittoria del Leicester sul Newcastle per 1-0. Pronostici del tutto rispettati negli altri match, anche se le grandi hanno comunque faticato.

Il Chelsea, per esempio, ha chiuso sullo 0-0 il primo tempo contro il Watford; evidentemente contrariato Mourinho ha mandato in campo Diego Costa e Willian al posto degli spenti Oscar e Schürrle. Si è rivelata la mossa vincente: il brasiliano segna al 58’ con un gran destro a giro sul secondo palo; poi tra 70’ e 72’ Remy e Zouma chiudono la pratica per il 3-0 conclusivo.

La vera sorpresa però la regala, ancora una volta, lui, lo special-one. Nella conferenza stampa post gara, il tecnico portoghese si è scusato pubblicamente con l’arbitro Kevin Friend per averlo criticato durante la partita.

Il riferimento è al secondo gol di Remy, quando Craig Cathcart respinge un tiro di Diego Costa col braccio, sulla ribattuta Remy segna; a fine gara il colloquio e il chiarimento tra allenatore e arbitro; Mou tende la mano alla classe arbitrale, dopo che negli ultimi giorni aveva parlato di una campagna degli arbitri contro il suo Chelsea. Ora dopo le rabbia, prontamente sono arrivate le scuse.

Anche il Manchester City ha intascato la qualificazione. La squadra di Pellegrini in realtà ha parecchio sofferto e solo alla fine è riuscito a spuntarla sul sorprendente Sheffield Wednesday (che milita nel Championship, la serie B inglese).

L’Etihad Stadium prima si è spaventato a causa del kosovaro degli Owls, Atdhe Nuhiu, che ha aperto le marcature al 14’; poi dopo l’ingresso di Nasri e Silva nella ripresa ha tirato un sospiro di sollievo grazie alla bella doppietta di James Milner al 64’ e in pieno recupero, al 91’.

Anche l’altra metà di Manchester se la ride, anche se a fatica: i Devils ci mettono un’ora per scardinare il muro dello Yeovil, squadra della Football League One, la nostra LegaPro. A sbloccare ci ha pensato Ander Herrera al 64’ con un tiro fantastico di controbalzo da fuori area infilatosi sotto la traversa; al 90’ in contropiede Di Maria ha chiuso la partita.

Tra gli altri club di Premier, il Southampton di Pellè è costretto al replay dall’Ipswich (reti di Ambrose e Schneiderlin); l’Arsenal con Mertesacker e Alexis Sanchez liquida 2-0 l’Hull City. Lo Stoke City vince 3-1 col Wrexham con i gol nel finale di Arnautovic e Ireland (doppietta); il Crystal Palace passeggia 4-0 in casa del Dover; il Sunderland mata invece il prestigioso Leeds 1-0.


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*