ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Seria A : migliori e peggiori della diciassettesima giornata
Seria A : migliori e peggiori della diciassettesima giornata

Seria A : migliori e peggiori della diciassettesima giornata

Nella diciassettesima giornata della Serie A sono tanti gli avvenimenti interessanti che si sono susseguiti. La Roma vince ad Udine e grazie all’Inter che blocca la Juventus sull’1-1, i giallorossi si riportano a -1 dalla vetta.

Il Milan crolla in casa contro il Sassuolo, la Lazio archivia senza problemi la pratica Sampdoria e il Cagliari prende cinque sberle dal Palermo.

Andiamo ad analizzare quali giocatori inserire tra i migliori e quali tra i peggiori di questa giornata.

 

MIGLIORI :

MIRANTE  ANTONIO (PARMA) : Dopo tante gare in cui il portiere ducale ha mostrato di non essere al meglio della condizione, finalmente nell’ultima gara vinta per 1-0 contro la Fiorentina ha giocato una gara perfetta. Mirante è riuscito a dare sicurezza a tutto il reparto arretrato ed ha parato il rigore calciato da Mario Gomez.

ANDREA COSTA (PARMA) : Altro tra i migliori di questa giornata è ancora un altro giocatore del Parma. Andrea Costa infatti grazie alla sua rete, ha consegnato la vittoria alla sua squadra e l’ha aiutata a mantenere il risultato fino alla fine.

EZEQUIEL MUNOZ (PALERMO) : Il difensore del Palermo entra di diritto tra i migliori della diciassettesima giornata della Serie A, grazie ad una prestazione egregia impreziosita dal gol del 2-0.

FELIPE ANDERSON (LAZIO) : Chiamato nuovamente a sostituire Antonio Candreva appena tornato dall’Infortunio, il centrocampista laziale gioca una partita eccezionale segando un bellissimo gol dalla distanza e fornendo due assist per i relativi altri due gol dei biancocelisti.

MAREK HAMSIK (NAPOLI) : Dopo tanto tempo ieri a Cesena è sembrato di nuovo di vedere in campo il vecchio Hamsik. Il centrocampista offensivo partenopeo oltre a segnare, ha fornito  l’assist per il gol di Higuain.

MAXI MORALEZ (ATALANTA) : Il centrocampista atalantino dimostra ancora una volta essere in un gran periodo di forma e ieri al Marassi ha firmato il gol del 2-0, su assist di Baselli.

GONZALO HIGUAIN (NAPOLI) : Grazie ad un ottima prestazione e ad una doppietta, il bomber azzurro contribuisce pesantemente al successo della sua squadra.

PAULO DYBALA (PALERMO) : L’attaccante del Palermo sembra non aver risentito minimamente del periodo di sosto e rientra in campo più carico che mai. Corre per tutto il campo e mette a segno una doppietta. Per i difensori sardi è una meteora imprendibile.

SIMONE ZAZA (SASSUOLO) : L’attaccante neroverde entra di diritto nella classifica dei migliori della diciassettesima giornata, mettendo non solo a segno la rete della vittoria a San Siro contro il Milan ma, facendolo con uno splendido gol in anticipo su tutta la retroguardia rossonera.

MAURO ICARDI (INTER) : Gol forse non bellissimo ma di sicuro pesantissimo che regala il pareggio all’Inter sul campo dell’arcinemica nonché capolista Juventus.

 

PEGGIORI :

 

MARIO GOMEZ (FIORENTINA) : L’attaccante viola mette a segno l’ennesima orribile prestazione di questa stagione. Lento, macchinoso, calcia anche un brutto rigore che il portiere avversario para. Il primo tra i peggiori(ormai non più una novità) della giornata.

LEONARDO BONUCCI (JUVENTUS) :  Il difensore della nazionale italiana, gioca forse una delle sue peggiori prestazioni della stagione. Commette tanti errori che non sono degni di un campione del suo calibro.

SIMONE COLOMBI (CAGLIARI) : Schierato al posto del titolare Cragno, esordisce malissimo. Nel primo gol si fa passare la sfera sotto il corpo e successivamente commette il fallo da rigore su Dybala.

STEPHAN EL SHAARAWY (MILAN):  I riflettori erano puntati sul centravanti rossonero che, dopo la bella doppietta rifilata al Real Madrid era apparso in grandissima forma. Invece i pronostici positivi non sono stati rispettati e El Shaarawy oltre al fatto di aver giocato una gara su livelli bassissimi, si divora anche l’occasione di segnare.

DANIELE CONTI ( CAGLIARI) : Il capitano dei sardi dovrebbe essere l’ispiratore della rinascita rossoblu ed invece solo dopo 26 minuti di gioco si fa cacciare per doppia ammonizione.

LORENZO TONELLI (EMPOLI) : Dopo un ottimo inizio di stagione, il difensore dell’Empoli inciampa nella prima vera prestazione negativa che, causa una inutile espulsione, lo fa entrare nella lista dei peggiori.

VASCO REGINI (SAMPDORIA) : L’esterno difensivo blucerchiato è protagonista di una prestazione a dir poco disastrosa. Oltre al mostrarsi del tutto incapace a bloccare le incursioni di Felipe Anderson, non riesce mai ad entrare a far parte delle azioni offensive della sua squadra.


About Angelo Corrente

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*