ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Doha: cade Djokovic, avanti Seppi. Ok Federer a Brisbane
Doha: cade Djokovic, avanti Seppi. Ok Federer a Brisbane

Doha: cade Djokovic, avanti Seppi. Ok Federer a Brisbane

Primo scivolone della stagione per Novak Djokovic. Il numero uno al mondo è stato sconfitto ai quarti di finale del Qatar ExxonMobil Open, ATP 250 sui campi in cemento di Doha, dal gigante croato Ivo Karlovic: 67 76 64 il punteggio finale a favore di quest’ultimo, che ha fatto suo l’unico break del match e si è portato a casa la partita al tie-break decisivo del terzo set. Un match sottotono da parte del serbo, che è parso meno in palla rispetto alle sue uscite precedenti.

Dopo Rafael Nadal, dunque, cade l’altro big del torneo qatariota, che può tuttavia contare sulla presenza di un azzurro tra i primi quattro. Molto bene, infatti, Andreas Seppi: l’altoatesino ha raggiunto la semifinale, battendo per 75 64 il croato Ivan Dodig. Un’ora e quarantacinque minuti ha impiegato l’azzurro per sbarazzarsi dell’avversario, che ora però dovrà vedersela con il ceco Thomas Berdych, testa di serie #3, che ha liquidato Richard Gasquet (giustiziere di Simone Bolelli) con il netto punteggio di 62 61.

L’altra semifinale sarà invece tra il già citato Karlovic e lo spagnolo David Ferrer, vittorioso sul tedesco J. Brown con un doppio 62.

Completato il quadro delle semifinali del Brisbane International, ATP 250 su cemento che si sta disputando in Australia. Pronostici rispettati per i quattro favoriti del seeding: Roger Federer, #1 del ranking, non ha lasciato scampo all’avversario, il malcapitato J. Duckworth, strapazzandolo per 60 61 in quaranta minuti di gioco, lasciandogli un misero break nel solo secondo set. Suo avversario in semifinale sarà Grigor Dimitrov, che si è sbarazzato dello slovacco Martin Klizan per 63 64.

Bene il giapponese Kei Nishikori, #2, ha battuto l’australiano Bernard Tomic (ultimo australiano rimasto nel torneo dopo la sconfitta, tra gli altri, del campione uscente Lleyton Hewitt) per 60 64, centrando per la terza volta consecutiva la semifinale nel torneo oceanico. Suo avversario sarà il canadese Milos Raonic, che ha incontrato non poche difficoltà contro il meno quotato avversario J. Groth, battuto per 76 36 76 dopo due ore di gioco.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*