ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Bentornata, serie B: ecco i risultati
Bentornata, serie B: ecco i risultati

Bentornata, serie B: ecco i risultati

La serie B finalmente è ripartita. Dopo l’agognata sosta natalizia, oggi si è giocata la prima del girone di ritorno, 22esima complessiva. A dare un’occhiata velocissima alla classifica, la prima conclusione è una: in zona playoff ora c’è un traffico incredibile. Dietro la capolista Carpi ci sono ben dieci squadre in 5 punti.

In attesa dei posticipi Carpi-Livorno di domani e Bologna-Perugia di lunedì, balza subito agli occhi la sconfitta dell’altra seconda, il Frosinone, che perde 3-1 contro il Brescia ma conserva almeno per il momento la seconda piazza.

Le Rondinelle rialzano le loro quotazioni in classifica grazie all’autogol di Ciofani al 7’, provocato da uno svarione di Zanon, alla rete di Corvia al 53’ e al sigillo di Di Cesare al 95’, che ristabilisce il doppio vantaggio, dopo che il Frosinone aveva provato a rianimarsi all’80’ con Curiale (nove gol in 18 gare).

Poco più dietro, non ne approfittano Avellino e Spezia, entrambe bloccate sul pari. Gli irpini sfiorano il colpaccio a Vercelli con Regoli al 61’, e poi vengono ripresi dalla Pro, caparbia per tutta la partita, con Di Roberto all’85’. Al Picco di La Spezia succede tutto negli ultimi dieci minuti: prima il rigore di Falcone all’81’ che porta in vantaggio il Varese; poi il pareggio in mischia di Giannetti all’89’.

Va alla grande invece la Virtus Lanciano, che asfalta in casa il Catania del neoallenatore Marcolin: un 3-0 eloquente, con i gol di Monachello al 43’, Gatto al 54’ e Grossi al 69’. La banda frentana sale al quinto posto; notte sempre più fonda per gli etnei, impelagati nelle paludi della zona retrocessione.

Gol e spettacolo in Trapani-Pescara: passano gli abruzzesi con un pirotecnico 2-4, che consente alla squadra di Baroni di accasarsi momentaneamente in zona play off. Il primo tempo s’era chiuso sull’1-2, con il gol di Basso al 18’ in mezzo alla doppietta di Pasquato al 12’ e 34’. Nella ripresa il pari di bomber Mancosu al 46’, prima del micidiale uno-due di Politano al 54’ e Bjarnason al 62’.

In zona salvezza, numerosi i pareggi. Finisce 1-1 tra Cittadella e Modena, con i gol di Schiavone al 6’ per gli ospiti e di Kupisz al 65’ per i veneti. 0-0 tra Bari e Virtus-Entella (esordio dal primo minuto per Giulio Ebagua) e in Latina-Vicenza (di fronte i peggiori attacchi della cadetteria).

Due perle del bulgaro Bojinov hanno invece consentito alla Ternana di piegare 2-1 il Crotone. Di Padovan all’88’ il gol che ha provato a riaddrizzare l’incontro.

La classifica dopo 22 giornate:

Carpi* 43; Bologna* 34; Frosinone 34; Spezia 34; Lanciano 33; Avellino 33; Livorno* 31; Pescara 31; Pro Vercelli 31; Trapani 30; Perugia* 29; Modena 28; Ternana 28; Vicenza 28; Brescia 26; Bari 26; Virtus Entella 25; Varese 23; Latina 21; Catania 21; Crotone 21; Cittadella 20.

*una partita in meno


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*