ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Ligue 1: il Psg scaccia i fantasmi e riprende la corsa
Ligue 1: il Psg scaccia i fantasmi e riprende la corsa

Ligue 1: il Psg scaccia i fantasmi e riprende la corsa

In Ligue1 il Psg torna finalmente a dare spettacolo. Dopo la batosta contro il Bastia, al Parco dei Principi arriva il 4-2 a spese dell’Evian. I gol sono arrivati da David Luiz e Verratti nel primo tempo, Pastore e il redivivo Cavani nella ripresa. Blanc ha deciso di rimandare in campo il Matador e l’altro ex Napoli Lavezzi nel secondo tempo, dopo le note polemiche di inizio anno.

All’Evian non è bastato l’iniziale vantaggio di Barbosa che aveva impaurito i tifosi parigini, e il pareggio giunto per l’autorete di Van Der Wiel al 63’.

Con questa vittoria, gli uomini di Blanc agguantano momentaneamente al secondo posto il Marsiglia, impegnato nel posticipo serale con il Guingamp. Dietro spinge anche il Saint Etienne, che al momento è bloccato sullo 0-0 a Rennes alla fine del primo tempo.

Avanti, da qualche settimana, c’è il Lione, che ieri a Lens ha portato a casa l’intera posta in gioco con l’autogol di Gbamin e alla 20esima rete in 21 gare di Lacazette (media spaventosa per il Nazionale francese). In attesa dell’OM, la squadra di Hubert Fournier è a +4 sull’accoppiata PSG-Marsiglia.

Più dietro, vince il Monaco (1-0 al Nantes con gol di Bernardo Silva), mentre cade incredibilmente in casa il Bourdeaux (1-2 in rimonta per il Nizza: reti di Rolan su rigore al 33’; pareggio di Amavi al 66’ e gol vittoria di Plea al 90’).

Da segnalare anche la rotonda vittoria del Caen ultimo in classifica, 4-1 al Reims, e lo spettacolare 2-3 tra Metz e Montpellier (per gli ospiti in grande spolvero la Pantera paraguaiana Lucas Barrios, autore di una fantastica tripletta).

La classifica: Lione 45, Marsiglia e Psg 41, Saint Etienne 40, Monaco 36, Montpellier e Bourdeaux 32, Nantes 31, Rennes 30, Nizza e Reims 28, Lille 27, Guingamp 25, Lorient 23, Bastia e Tolosa 22, Metz ed Evian 20, Lens 19, Caen 18.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*