ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Australian Open, day 1: ok Federer, Nadal, Seppi e Bolelli
Australian Open, day 1: ok Federer, Nadal, Seppi e Bolelli

Australian Open, day 1: ok Federer, Nadal, Seppi e Bolelli

Si sono aperti quest’oggi gli Australian Open 2015, primo Slam della stagione in programma sui campi in cemento di Melbourne. Tutto ok per i big che sono scesi in campo nella notte/mattinata italiana.

Attendendo il debutto di Novak Djokovic previsto per domani, tutto ok per Roger Federer, testa di serie numero 2, che ha battuto Yen Hsun Lun, cinese di Taipei, col punteggio di 64 62 75 e ora attende il nostro Simone Bolelli, che ha avuto la meglio per 63 36 63 61 dell’argentino Juan Monaco. Bene anche lo scozzese Andy Murray, che ha superato l’ostacolo indiano Yuki Bhambri per 63 64 76(3).

Piuù convincente del previsto il debutto di Rafael Nadal. Dopo non felici apparizioni a Doha, il maiorchino sembra essersi già ripreso ed ha eliminato senza troppi problemi l’ostico russo 63 62 62.

Sceso in campo anche il numero due azzurro, Andreas Seppi, protagonista dell’ennesima maratona della sua carriera, ancora contro il russo Denis Istomin: ancora quinto set, che questa volta ha premiato l’altoatesino per 57 63 26 61 64 dopo quasi tre ore di gioco. Suo prossimo avversario sarà il francese Jeremy Chardy, che ha eliminato non senza qualche difficoltà il giovane croato Borna Coric.

Subito sorprese nel tabellone femminile. Già fuori, infatti, la #5 del seeding Ana Ivanovic, costretta ad arrendersi a Lucie Hrdecka, n- 142 WTA, col punteggio di 16 63 62. Fuori anche la #9 Angelique Kerber, nettamente sconfitta (64 06 61 il punteggio finale) dalla rumena Irina-Camelia Begu (#42 wta).

Bene due terzi delle azzurre che hanno ca lcato i campi australiani. Fuori, secondo pronostico, Karin Knapp, opposta alla forte romena Simona Halep: troppo forte la giocatrice dell’est per la nostra bionda atleta, uscita perdente 63 62.

Bene le nostre Chichis, Sara Errani e Roberta Vinci: la piccola romagnola si è sbarazzata con un convincente 60 61 della statunitense Grace Min, conquistando la sua prima vittoria stagionale; la tarantina, invece, ha piegato per 75 61 la romena Bojana Jovanovsky. Prossime avversarie per loro sono rispettivamente la spagnola Soler Espinosa e la russa Ekaterina Makarova.

Domani tocca agli altri azzurri in tabellone: Fabio Fognini e Paolo Lorenzi tra gli uomini, Flavia Pennetta, Camila Giorgi (derby tra le due) e Francesca Schiavone tra gli uomini.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*