ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Serie B: il Bologna vince, e il Carpi saluta Concas
Serie B: il Bologna vince, e il Carpi saluta Concas

Serie B: il Bologna vince, e il Carpi saluta Concas

Ultime novità dalla cadetteria. Che cominciano con un’esclamazione significativa: a tutta B…ologna! Con la vittoria 2-1 contro il Perugia, ottenuta nel posticipo di ieri sera, i rossoblù di Diego Lopez hanno prontamente risposto allo scivolone casalingo del Carpi capolista (1-2 domenica contro il Livorno) e ricominciano ora la rincorsa alla promozione in serie A.

I felsinei staccano così gli stessi toscani, il Frosinone e lo Spezia e si ritrovano al secondo posto solitario. Contro il Grifone umbro le firme d’autore sono di Daniele Cacia e dell’ultimo arrivato Gianluca Sansone; inutile la marcatura finale dell’ex Roma Rodrigo Taddei: il Perugia ora è undicesimo.

Il Bologna ha legittimato il sostanziale predominio creato nel primo tempo: dopo varie occasioni, al 38’ Cacia incorna di testa un cross di Zuculini e batte Provodel: per l’attaccante ex Piacenza, Fiorentina e Verona è il 100esimo gol in carriera siglato in serie B.

Nella ripresa il raddoppio lo firma l’ultimo acquisto del mercato bolognese, l’ex Sampdoria Gianluca Sansone: punizione al bacio da 20-25 metri e 2-0. Bellissimo anche il gol con cui Taddei accorcia le distanze per gli ospiti: all’85’ conclusione di destro dalla grande distanza e Coppola battuto.

Nonostante il forcing finale degli umbri, il Bologna regge e conquista tre punti pesantissimi in chiave serie A. Nel frattempo sono arrivate anche le decisioni del Giudice Sportivo:

Tre giornate a Bacinovic (Lanciano), una per Ceccherini (Livorno), Dianda, Gavazzi e Viola (Ternana), Benali e Di Cesare del Brescia, Ceccarelli, Maietta e Zuculini del Bologna, Matteo Ciofani (Frosinone), Marzoratti (Modena), Pagliarulo (Trapani), Romizi (Bari), Simic (Varese), Spolli (Catania). Un turno di squalifica anche all’allenatore del Carpi, Maurizio Castori.

E a proposito di Carpi, è arrivata qualche ora la notizia della rescissione consensuale del contratto tra la società emiliana e il giocatore Fabio Concas, risultato positivo a un test antidoping lo scorso 9 gennaio. Il calciatore ha ringraziato il club «per avergli fornito la possibilità di affermarsi nel calcio professionistico».


About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*