ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Roma, la nuova punta si chiama Doumbia
Roma, la nuova punta si chiama Doumbia

Roma, la nuova punta si chiama Doumbia

La Roma ha una nuova prima punta: è l’ivoriano Seydou Doumbia. L’attaccante arrivato dal CSKA rimpiazza immediatamente Mattia Destro, accasatosi ieri a Milano sponda rossonera, e raggiunge in giallorosso il connazionale Gervinho: entrambi stanno al momento disputando la Coppa d’Africa, e torneranno disponibili al massimo dopo l’8 febbraio.

A cavallo dell’ora di pranzo, la Roma ha definito il suo acquisto, trovando l’accordo con la squadra russa e con l’entourage del calciatore. Il d.s. Walter Sabatini ha chiuso l’accordo attraverso un prestito oneroso (di 3 milioni di euro) con diritto di riscatto per l’estate fissato a 15.

Il 27enne attaccante della Costa d’Avorio arriva in giallorosso dopo 4 anni giocati a Mosca, in cui ha totalizzato 61 gol in 95 presenze, con un ottimo ruolino anche nelle coppe europee: 17 marcature in 22 partite. Prima ancora, con gli svizzeri dello Young Boys, Doumbia aveva messo a segno 50 reti in 64 partite.

L’accordo era già nell’aria, ma la società capitolina ha atteso fino all’ultimo l’evolversi di alcune situazione già aperte: svanito Mohamed Salah (sbarcato a Firenze nell’operazione che ha portato Cuadrado al Chelsea), e viste le titubanze di Konoplyanka e Yarmolenko, i dirigenti hanno dato l’accelerata definitiva.

C’era il rischio di trovarsi in rosa con una casella scoperta nel parco attaccanti; e invece la Roma ha chiuso l’affare a pochi giorni dalla fine del mercato, portando così a Trigoria un giocatore agile, bravo nel contro-palla e scattante: toccherà ora a Garcia dargli la giusta collocazione.

Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*