ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Coppa d’Africa: passano RDCongo, Guinea E. e Ghana
Coppa d’Africa: passano RDCongo, Guinea E. e Ghana

Coppa d’Africa: passano RDCongo, Guinea E. e Ghana

La Coppa d’Africa entra nel vivo: tra ieri e oggi si sono disputati i primi tre quarti di finale, in attesa del match più atteso che andrà in scena tra poco, alle 20.30, tra Costa d’Avorio e Algeria.

Entusiasmante il derby tra i due Congo: alla fine di una partita bellissima la spunta la Repubblica Democratica in rimonta 2-4. Succede tutto nella ripresa: doppio vantaggio del Congo (ex Congo Francese) con Dore al 55’ e Bifouma al 62’.

Poi l’ex Zaire si scatena, e i Leopardi realizzano una rimonta che entrerà nella leggenda: in meno di mezz’ora segnano 4 gol, con le firme dell’attaccante Dinamo Kiev Mbokani al 65’, di Bokila sotto all’incrocio al 75’, di Kimwaki all’81’ su colpo di testa e ancora di Mbokani al 91’.

Storica anche la vittoria della Guinea Equatoriale: il paese ospitante, ripescato dopo il caos Ebola e l’esclusione del Marocco, sorpassa sul filo di lana la Tunisia 1-2 ai supplementari e avanza.

I nordafricani erano andati in vantaggio con Akaichi al 71’, poi a mettere le cose a posto c’ha pensato Javier Balboa, ex Real Madrid: prima trasformando il rigore, davvero inesistente, al 93’ già scaduto, poi con una fantastica perla su punizione. Per la Guinea E. è la prima semifinale nella manifestazione.

Vittoria sul velluto, come da pronostico, per il Ghana che liquida facilmente la Guinea per 3-0. Match in discesa con il centrocampista dell’Everton Atsu al 4’, poi il trequartista Appiah al 44’ e ancora Atsu al 61’ hanno blindato il risultato mai in discussione. Ora le Black Stars affronteranno in semifinale i padroni di casa.

Tra poco, tutti gli occhi saranno puntati sulla sfida Costa d’Avorio-Algeria: diversi gli “italiani” in campo da una parte e dall’altra, da Gervinho e Doumbia (nuovo attaccante della Roma) agli algerini Ghoulam, Taider, Mesbah e Belfodil.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*