ULTIME NEWS
Home > Calcio Estero > Calcio estero: il Real vince coi cerotti; Liverpool al cardiopalma
Calcio estero: il Real vince coi cerotti; Liverpool al cardiopalma

Calcio estero: il Real vince coi cerotti; Liverpool al cardiopalma

In Europa c’è chi recupera, e chi passa il turno in rimonta. Il mercoledì di calcio estero sorride sia al Real Madrid che al Liverpool, impegnate rispettivamente nel recupero della Liga Spagnola e nei sedicesimi di FA Cup.

Il Real Madrid liquida presto la pratica Siviglia 2-1, nella partita della 16esima giornata rinviata causa Mondiale per Club: la chiudono già nel primo tempo James Rodriguez di testa al 12’ e Jese Rodriguez al 36’. Inutile il gol sivigliano con Iago Aspas all’81’.

Ma Ancelotti non può sorridere: le merengues perdono infatti per infortunio sia Sergio Ramos sia il promettentissimo colombiano, sostituiti il primo da Nacho e il secondo da Jese. Il doppio infortunio costringerà il tecnico di Reggiolo a cambiare due importanti pedine nel suo scacchiere, proprio in vista del derby di Madrid contro l’Atletico di Simeone.

Secondo gli esami strumentali, James ha riportato una frattura al piede destro: necessario l’intervento e una fase riabilitativa di circa due mesi. Per il difensore spagnolo si tratta invece di lesione muscolare: 30 giorni di stop previsti.
In Inghilterra vince anche il Liverpool, dopo una rimonta al cardiopalma contro il Bolton: 1-2 siglato solo al 91’ e qualificazione agli ottavi, dove i Reds troveranno il Crystal Palace.

Ma quanta fatica: al Reebok Stadium i Trotters vanno in vantaggio con l’eterno Gudjohnsen, l’attaccante islandese ex Chelsea e Barcellona, che al 58’ realizza il rigore provocato da Skrtel per un intervento maldestro su Clough.

Ma è il Liverpool a spingere sull’acceleratore: tre i legni presi in tutto l’incontro, gli ingressi di Borini e Sterling danno l’ulteriore scossa ai Reds (con il capitano Steve Gerrard alla 700esima con la maglia rossa) e, all’ennesimo tentativo Sterling pareggia su assist perfetto del tedesco Can. È il meritato pareggio.

Poi, al primo dei cinque minuti di recupero, ci pensa Coutinho a segnare il gol qualificazione con una meravigliosa conclusione da fuori area. Per l’ex Inter è il miglior modo di festeggiare il rinnovo contrattuale, e per i Reds la permanenza in FA Cup è garantita.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*