ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Bode Miller, che volo! Ora carriera a rischio
Bode Miller, che volo! Ora carriera a rischio

Bode Miller, che volo! Ora carriera a rischio

I Mondiali di sci alpino in corso a Vail-Beaver Creek resteranno, comunque vada, nella memoria e negli occhi di più di qualcuno. E in particolare dello sfortunato Bode Miller. Il 37enne sciatore americano è rimasto vittima di un tremendo infortunio durante il super G di ieri: una caduta rovinosa che gli ha provocato la lesione del tendine del muscolo del polpaccio destro.

L’incidente è accaduto dopo quasi un minuto di gara: Miller ha urtato una porta su una gobba, ha perso il controllo e si è alzato in volo girando di 180° e ricadendo pesantemente sulla neve. Un salto acrobatico che ha mozzato il fiato a un’intera nazione, quella statunitense, che aspettava l’ennesimo acuto di uno che nella sua carriera aveva vinto tutto in tutte le discipline dello sci veloce.

Miller è riuscito a rimettersi in piedi dopo l’impatto violento ed eroicamente ha terminato la gara, ma le immagini erano eloquenti di per sé: sul polpaccio c’era un vistosissimo taglio, causato dagli sci. Dopo l’immediata medicazione, lo sciatore è stato accompagnato al più vicino ospedale e lì prontamente operato.

Ora, dopo la dimissione dal nosocomio americano, Miller ha ovviamente chiuso anzitempo il Mondiale e rischia ora di interrompere anche la sua carriera pluriridata. Un grande peccato, per uno che era appena tornato dopo l’intervento alla schiena del novembre scorso.

Grande rammarico e sconforto soprattutto nella squadra a stelle e strisce, e nei tifosi di casa, che attendono ancora la medaglia più prestigiosa: non ci è riuscita finora la madrina di casa Lindsay Vonn, che avrà modo di riprovarci; Bode invece rischia invece di appendere gli sci al chiodo. A 37 anni è dura ricominciare. Ma mai darsi per spacciati, specie quando ti chiami Bode Miller.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*