ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Fantacalcio: Top&Flop 22esima giornata, cap. I
Fantacalcio: Top&Flop 22esima giornata, cap. I

Fantacalcio: Top&Flop 22esima giornata, cap. I

Torna Top&Flop, la rubrica interamente dedicata al Fantacalcio e alle statistiche dell’ultima giornata. Il grosso delle partite è stato giocato nello scorso weekend, ma il rinvio per neve di Parma-Chievo ci ha costretto a rinviare la pubblicazione della rubrica.

Bisognava aspettare giustamente l’esito del recupero, per stilare una classifica attendibile e precisa: insomma, il dovere, e la giustezza deontologica, prima di tutto… E temporeggiare alla fine è servito a qualcosa: leggete per scoprirlo.

Si comincia ovviamente con i Top. A 7,5 di media voto si sono fermati tanti giocatori, nella scorsa giornata. Ma la palma di migliore in assoluto va a Mauro Icardi che, con la sua doppietta, ha contribuito a riportare la vittoria in casa Inter dopo la pessima trafila di risultati stentati. Il feeling tra l’attaccante argentino e il gol non è mai scemato finora (11 gol in 22 presenze), quello con i tifosi si è un po’ incrinato, ma a Mancini va benissimo così. 13,5 magic punti. Tamarro.

Con la stessa media voto, anche se leggermente più in basso, ci sono gli altri quattro 7,5 di giornata. Sul secondo gradino si piazzano, grazie al gol e all’assist che hanno rispettivamente segnato, due giocatori. Il primo è Alvaro Morata: il giovane attaccante spagnolo ha sfoderato contro il Milan una prestazione davvero convincente, fatta di corsa, sacrificio e tacchi smarcanti, e coronata dal bellissimo assist per il compagno di reparto e dal gol che ha sigillato la partita. 11,5 magic punti, e Juve sempre più inna-Morata.

Al secondo posto, con lo stesso identico punteggio, c’è un altro interista: è Fredy Guarin, che contro il Palermo finalmente ha riacceso la luce e mostrato a tutti quanti la sua prepotenza calcistica: un gol, un assist, e una prestazione di qualità e di sostanza fisica. Peccato per la sua discontinuità, ma la bella prova fa ben sperare per il resto della stagione. 11,5 magic punti. Impressionante.

Carlos Tevez stavolta finisce terzo, ma è ormai una presenza costante di questo spazio; sull’Apache argentino ormai ogni aggettivo rischia di andare sprecato, e il gol segnato sabato lo proietta ancor più in testa alla classifica marcatori. Peccato solo per il giallo; diffidato, salterà Cesena. 11 magic punti. Caparbio.

Una menzione doverosa per un altro calciatore, l’autentica sorpresa di questa settimana. Veste la casacca giallorossa e domenica, alla prima da titolare, ha ridato alla Roma la vittoria che mancava dall’Epifania: è Daniele Verde, 19enne napoletano in forza alla squadra di Garcia. A Cagliari il giovane, già nel mirino dell’Under21, ha fornito a Ljajic e Paredes i due assist decisivi per il successo romanista. Forse l’allenatore francese deciderà di confermargli la sua fiducia nelle prossime gare, sancendo anche a Roma la linea Verde tanto desiderata nel mondo del pallone. 9,5 magic punti. Una bella speranza.

Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*