ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Tour of Qatar 2015 a Terpstra. Bennet vince l’ultima
Tour of Qatar 2015 a Terpstra. Bennet vince l’ultima

Tour of Qatar 2015 a Terpstra. Bennet vince l’ultima

Niki Terpstra succede a Niki Terpstra: è questo il verdetto del Tour of Qatar 2015. L’olandese della Etixx – Quick Step, campione uscente, riesce a riconfermarsi anche quest’anno in virtù della vittoria a cronometro, determinante a fini della classifica generale. Non riesce, dunque, la rimonta a Maciej Bodnar (Tinkoff-Saxo), secondo a 6″, davanti al mattatore delle volate Alexandre Kristoff, terzo a 9″.

L’ultima tappa è stata vinta da Sam Bennett, ventiquattrenne ciclista irlandese in forza alla Bora – Argon 18. Sul traguardo di Doha è beffato di un niente Andrea Guardini (Astana), al miglior piazzamento in questa breve corsa a tappe, mentre al terzo posto si rivede Nacer Bouhanni (Cofidis), in ombra nelle precedente uscite. In top ten da segnalare anche il settimo posto di un altro italiano, Matteo Trentin (Etixx-QuickStep).

Si conclude, dunque, la seconda delle prove Hors Categorie in programma in Medio Oriente. Dopo il Dubai Tour vinto da Mark Cavendish e questo Giro del Qatar andato a Niki Terpstra, la terza tappa sarà il Tour of Oman, sicuramente la gara più impegnativa altimetricamente del trio arabico, dove saranno gli scalatori coloro che si contenderanno il titolo. I colori italiani, per ora, possono mettere in cascina tanti piazzamenti nelle volate, ma soltanto una vittoria, quella di Elia Viviani (Sky) negli Emirati Arabi Uniti.

Ordine d’arrivo 6^ tappa:

1. Sam Bennett (Bora – Argon18)
2. Andrea Guardini (Astana) st
3. Nacer Bouhanni (Cofidis) st
4. Peter Sagan (Tinkoff – Saxo) st
5. Youcef Reguigui (MTN-Qhubeka) st
6. Adam Blythe (Orica GreenEDGE) st
7. Matteo Trentin (Etixx – QuickStep) st
8. Tom Boonen (Etixx – QuickStep) st
9. Jasper Stuvyen (Trek) st
10. Joaquin Rojas (Movistar) st

Classifica generale finale:

1. Niki Terpstra (Etixx – QuickStep)
2. Macej Bodnar (Tinkoff – Saxo) a 6″
3. Alexander Kristoff (Katusha) a 9″
4. Ian Stannard (Team Sky) a 12″
5. Greg Van Avermaet (BMC) a 19″
6. Peter Sagan (Tinkoff – Saxo) a 31″
7. Luke Rowe (Team Sky) a 33″
8. Heinrich Haussler (IAM Cycling) a 39″
9. Tom Boonen (Etixx – QuickStep) st
10. Andriy Grivko (Astana) a 41″


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*