ULTIME NEWS
Home > Notizie > EL: Roma, Torino e Napoli in campo alle 19
EL: Roma, Torino e Napoli in campo alle 19

EL: Roma, Torino e Napoli in campo alle 19

Dopo i primi due giorni di Champions League (con appena un successo, quello del Real, su 4 incontri), stasera ricomincia anche l’Europa League, giunta ai sedicesimi di finale. Nutritissima la pattuglia italiana, che conta 5 squadre: Roma, Torino, Napoli, Inter e Fiorentina.

Le prime tre dell’elenco scenderanno in campo in contemporanea, alle 19. La Roma di Garcia si gioca contro il Feyenoord una buona fetta di credibilità e di fiducia, incrinatasi dopo l’ultimo periodo non proprio esaltante scandito da una sola vittoria, a gennaio, contro l’Udinese. All’Olimpico i giallorossi non vincono addirittura da 8 partite, dal 30 novembre: un’astinenza troppo lunga, che gli uomini di Garcia vogliono sfatare al più presto.

A livello di formazione, stasera dovrebbero rivedersi Florenzi in veste di terzino destro al posto di Maicon, alle prese con i soliti problemi al ginocchio destro, e Pjanic in cabina di regia supportato da Nainggolan e uno fra De Rossi e Keita; Skorupski darà ossigeno a De Sanctis tra i pali. Difficile vedere dal primo minuto l’ultimo arrivato Doumbia, gli sarà preferito al centro dell’attacco Totti, che era stato risparmiato domenica col Parma.

Si prospetta una bella sfida anche all’Olimpico di Torino, tra i granata di Ventura e i baschi dell’Athletic Bilbao, già killer del Napoli nei preliminari Champions di ques’estate. Il Toro ha ritrovato nell’ultimo mese la verve realizzativa e la continuità di risultati, viste le quattro vittorie nelle ultime cinque di campionato, e conta ora di ben figurare anche in Europa, contro un avversario che sarà seguito da 1400 tifosi baschi, sbarcati a Torino e giunti in pellegrinaggio a onorare i caduti di Superga.

Buone notizie arrivano per Ventura sul fronte centrocampo, dove lo svedese Alex Farnerud ha recuperato il suo problema fisico. Davanti dovrebbe esserci spazio dal primo minuto per Maxi Lopez, che dopo 35 giorni in granata scalpita per un posto da titolare.

Il Napoli invece giocherà in trasferta in Turchia, a Trebisonda, contro il Trabzonspor già affrontato in anni recenti da Inter e Juventus. La squadra di Benitez parte con tutti i favori del pronostico e conta di cancellare subito la disfatta di Palermo attraverso un risultato che ipotechi il passaggio del turno.

Saranno della partita sia Mariano Andujar, in porta al posto di Rafael dopo la clamorosa papera di quest’ultimo sabato al Barbera, e Gonzalo Higuain che vista la squalifica in campionato, non giocherà lunedì contro il Sassuolo e sarà la punta centrale contro la difesa turca. Sulla trequarti, a parte il dubbio Hamsik, posto probabile per Dries Mertens.

Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*