ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Coppa Davis, Bolelli/Fognini portano in vantaggio l’Italia
Coppa Davis, Bolelli/Fognini portano in vantaggio l’Italia

Coppa Davis, Bolelli/Fognini portano in vantaggio l’Italia

Passa in vantaggio l’Italia nella sfida inaugurale di Coppa Davis 2015, valida per il primo turno del World Group. Sul cemento indoor del National Tennis Centre di Astana, il duo formato da Fabio Fognini e Simone Bolelli batte in quattro set la coppia kazaka Andrey Golubev / Aleksandr Nedovyesov

76(4) 63 67(13) 64 il punteggio finale a favore dei nostri due atleti, campioni dei recenti Australian Open. Una partita, quella odierna, piuttosto equilibrata, ma che i nostri sono riusciti a portare a casa perché più freddi nei punti decisivi. Il momento più combattuto e al cardiopalma si è verificato in occasione del tiebreak del terzo set, quando gli azzurri hanno fallito ben sei match point – di cui tre al servizio – concedendo poi agli avversari l’intero parziale. Pronto riscatto, poi, nell’ultimo set, con i nostri che hanno effettuato il break decisivo proprio al decimo gioco.

Domani gli ultimi due singolari (a partire dalle ore 9 italiane): Kukushkin-Seppi e Golubev-Bolelli. All’Italia basta un punto per ottenere il pass per i quarti di finale.

Diamo ora uno sguardo alle altre sfide del World Group. Tutto facile, dopo la prima giornata, per la Francia, in vantaggio 2 a 0 sulla Germania: Gilles Simon batte Jan-Lennard Struff 76(4) 26 67(1) 62 10-8, mentre Gael Monfils ha la meglio su Philipp Kohlschreiber per 64 75 76(4).

Gran Bretagna – Usa 2-0: Andy Murray batte Donald Young 61 61 46 62 e James Ward batte John Isner 67(4) 57 63 76(3) 15-13. Due a zero anche per l’Australia in casa della Repubblica Ceca: il giovanissimo (classe 1996) Thanasi Kokkinakis batte l’esperto Lukas Rosol 46 26 75 75 63, mentre Bernard Tomic ritrova una discreta condizione sbarazzandosi di Jiri Vesely per 64 63 76(5).

In  parità Argentina-Brasile:  al vantaggio del brasiliano Joao Souza su Carlos Berlocq (64 36 57 63 62) risponde l’argentino Leonardo Mayer su Thomaz Bellucci (64 63 16 63). Due a zero Serbia nel derby con la Croazia: Novak Djokovic e Viktor  Troicki hanno la meglio rispettivamente su Mate Delic (63 62 64) e Borna Coric (46 16 63 62 61).

Due pareggi, infine, tra Canada e Giappone e Belgio e Svizzera: nel primo caso successi di Milos Raonic contro Tatsuma Ito (62 61 62) e Kei Nishikori contro Vasek Pospisil (64 76 63), mentre nel secondo caso vittorie dello svizzero Henri Laaksonen (battuto Ruben Bemelmans per 16 67 64 60 62) e del belga Steve Darcis (sconfitto Michael Lammer 63 61 63).


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*