ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Coppa Davis, resa Seppi e Fognini: Kazakistan-Italia è 3-2
Coppa Davis, resa Seppi e Fognini: Kazakistan-Italia è 3-2

Coppa Davis, resa Seppi e Fognini: Kazakistan-Italia è 3-2

Kazakistan batte Italia 3-2. E’ questo il triste verdetto uscito dal cemento indoor del National Tennis Centre di Astana, dove è andato in scena il primo turno del World Group di Coppa Davis 2015. Andreas Seppi e Fabio Fognini si arrendono negli ultimi due singolari e regalano alla squadra kazaka il pass per i quarti di finale.

Il quarto incontro in programma vede Andreas Seppi sconfitto dal padrone di casa Michail Kukushkin. Un Seppi parso sin da subito meno aggressivo del solito: combattutissimo il primo set, concluso al tiebreak per 10 a 8 dopo che il kazako fallisce quattro set point. Da allora, però, l’altoatesino non tira fuori la consueta grinta, ma finisce con lo spegnersi: il secondo parziale è un monologo Kukushkin, mentre più equilibrato – ma non quanto basta – il terzo, concluso ancora a favore dell’asiatico. 76 60 64, dunque, il punteggio finale.

Nel quinto match in programma, Fabio Fognini delude ed è domato al numero tre kazako Aleksandr Nedovyesov dopo 3 ore e 40 minuti: 76(5) 36 46 63 75. E’ il solito altalenante ligure, piuttosto discontinuo e non capace di domare il suo avversario, che in condizione super regala alla sua nazionale il punto decisivo.

Non ci resta che lo spareggio per restare in Serie A.

Le altre sfide del World Group. Affermazione netta della Francia, che doma la Germania 3 a 0 e si assicura il passaggio ai quarti di finale. Dopo le due vittorie nei singolari, a siglare il punto decisivo per i transalpini è il doppio Julien Benneteau/Nicolas Mahut, che ha la meglio di Benjamin Becker/Andre Begemann per 64 63 62. Accesso ai quarti anche per la Serbia, 3 a 0 alla Croazia: di Novak Djokovic/Nenad Zimonjic (63 64 61 a Marin Draganja/Franko Skugor) il punto qualificazione.

Ancora il bilico gli altri match. Gran-Bretagna – Usa 2 a 1: il doppio premia la collaudata coppia statunitense Mike Bryan/Bob Bryan , che batte Dominic Inglot/Jamie Murray per 63 63 36 67(8) 97. Accorcia le distanze la Repubblica Ceca sull’Australia: Jiri Vesely/Adam Pavlasek battono Samuel Groth/Lleyton Hewitt 16 76(2) 36 76(4) 62. Daniel Nestor/Vasek Pospisil regalano al Canada il punto del sorpasso sul Giappone (75 26 63 36 63 a Soeda/Yasutaka Uchiyama), mentre il Belgio allunga sulla Svizzera (Ruben Bemelmans/Niels Desein battono Adrien Bossel/Michael Lammer per 16 63 62 62). Argentina-Brasile 1 a 2: Marcelo Melo/Bruno Soares (BRA) sconfiggono Carlos Berlocq/Diego Schwartzmann per 75 63 64.


About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*