ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Champions League : il Real Madrid crolla in casa ma si qualifica ai quarti.
Champions League : il Real Madrid crolla in casa ma si qualifica ai quarti.

Champions League : il Real Madrid crolla in casa ma si qualifica ai quarti.

Ieri sera nel bellissimo e suggestivo stadio del Bernabeu, il Real Madrid ha ospita lo Schalke04 per la gara di ritorno degli ottava di Champions League. Nella partita d’andata in Germania gli spagnoli si sono imposti    2-0 a seguito di una gara non troppo esaltante.

Nonostante il Real Madrid abbia già mezza qualificazione in tasca, è chiamato a dare una grande dimostrazione di forza ai propri tifosi, dopo il K.O. in campionato contro l’Ath.Bilbao che gli è costato il sorpasso da parte del Barcellona.

Così alle 20:45 inizia la sfida tra Mister Ancelotti e Mister Di Matteo e già dalle prime battute di gioco si capisce che il Real non è la solita macchina da guerra che tutti sono abituati a vedere. Lo Schalke capisce il momento di difficoltà degli avversari e prende sicurezza.

Al 20′ l’azione che gela il sangue dei tifosi dei Blancos : Barnetta serve Huntelaar che fa un velo consentendo al compagno di squadra Fuchs di battere Casillas. Al Bernabeu 0-1 per lo Schalke.

Il pubblico di casa è impietoso verso i propri giocatori e piovono fischi e urla di disapprovazione. Il Real Madrid prova a reagire e al 25′ il solito Cristiano Ronaldo mette a segno la rete del pareggio sfruttando un cross da calcio d’angolo.

Nonostante il gol del pareggio, lo Schalke non si scoraggia e continua a mantenere le redini della gara. Al 40′ i tedeschi si rendono nuovamente pericoli ed Huntelaar sigla la rete del 1-2 sulla respinta corta dell’estremo difensore dei padroni di casa.

La fortuna del Real Madrid è quella di avere a disposizione le grandissime doti di Cristiano Ronaldo che allo scadere del primo tempo, su assist di Coentrao,sigla la rete del 2-2. Finisce il primo tempo, lo Schalke rientra negli spogliatoi consapevole di essere protagonista della serata.

Nel seconda metà di gioco i padroni di casa ritrovano un pò di lucidità che gli consente di organizzarsi meglio e di proporsi maggiormente in avanti. Al 53′ Benzema porta in vantaggio i suoi, segnando dopo un bellissimo slanom in area avversaria.

Quando tutti pensavano che il Real avesse ritrovato la concentrazione giusta per controllare il match, arriva il gol dei tedeschi con Sané, che firma le rete del pareggio con un bellissimo tiro a giro da fuori area. I padroni ricadono nel letargo che li ha accompagnati per gran parte della gara e Huntelaar li punisce siglando la rete del 3-4.

Blancos vanno nel panico totale, allo Schalke serve un altro gol per raggiungere una storica quanto meritatissima qualificazione ai quarti di Champions League. La gare termina 4-3 in favore dei tedeschi che sfiorano l’impresa ed escono dal Bernabeu a testa alta. Il Real Madrid è qualificato alla prossima fase della competizione, consapevole di dover immediatamente ritrovare la forma giusta.


Loading...

About Angelo Corrente

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*