ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Europa League : i risultati delle italiane.
Europa League : i risultati delle italiane.

Europa League : i risultati delle italiane.

Ieri  sera è andata in scena la bella manifestazione calcistica targata Europa League. In campo sono scesi ben cinque club italiani pronti a disputare le gare d’andata degli ottavi.

Alle 18:00, prima delle squadre italiane a scendere in campo è stato il Torino di Mister Ventura, chiamato alla difficilissima trasferta sul campo dello Zenit. Gara subito in salita per i granata che al 27′ del primo tempo rimangono in dieci uomini, perdendo Benassi per doppia ammonizione. Al 37‘ arriva il vantaggio dei padroni di casa con Witsel che ribatte a rete la corta respinta di Padelli sul tiro di Igor Smolnikov. Il gol che chiude la gara arriva al 53′ della ripresa con il difensore dei russi (con sangue italiano) Domenico Criscito che a porta vuota firma il 2-0. Qualificazione ai quarti di finale dell’Europa League molto difficile per il Torino che, nella gara di ritorno, dovrebbe rendersi nuovamente protagonista di un impresa come nella serata di Bilbao.

 

Alle 19:00 l’Inter ha fatto visita al temibile Wolfsburg, seconda potenza del campionato tedesco. Gli uomini di Mancini partono benissimo e solo dopo cinque minuti dall’avvio, Palacio sigla la rete dello 0-1. I padroni di casa però reagiscono immediatamente e al 28′ Naldo pareggia i conti. Nel secondo tempo nuovamente Palacio ha tra i piedi la palla del possibile vantaggio interista che spreca malamente. Il Wolfsburg prende coraggio e pressa gli avversari. A dare una mano, una grandissima mano, ai tedeschi ci pensa il portiere dei nerazzurri Carrizo che prima al 63′ regala la sfera a De Bruyne che segna il gol del 2-1, poi al 76′ arriva in ritardo sulla non irresistibile punizione dai venti metri, nuovamente del belga De Bruyne.  Wolfsburg – Inter termina 3-1. Discorso qualificazione al prossimo turno di Europa League molto ostico per il club milanese, ma non impossibile.

 

Alle 21:05 è sceso in campo il Napoli di Mister Benitez. I partenopei hanno ospitato l’ostico club russo della Dinamo Mosca. Gli ospiti sono l’unica squadra della competizione ad aver passato il girone primi con punteggio pieno. Dopo soli due minuti dall’inizio del match, a seguito di un corner a favore dei russi, stacca più alto di tutti Kuranyi che sigla la rete dello 0-1. Pubblico del San Paolo gelato, si teme il peggio. Il Napoli però non ci sta e reagisce grazie anche ad un Higuain in splendida forma che ribalta il risultato grazie ad una magnifica tripletta. Le reti del “Pipita” arrivano al 25′ e 31′ (su rigore) del primo tempo e al 55′ del secondo. Grazie ad un ottima prestazione gli uomini di Mister Benitez pongono una seria ipoteca sul passaggio ai quarti dell’Europa League.

 

Sempre alle 21:05 sfida europea dal sapore tutto italiano. Infatti allo stadio Franchi di Firenze, la Fiorentina ha ospitato la Roma. La gara sin dalle prime battute di gioco si mostra bella e vivace. Al 17′ i viola si portano in vantaggio con il bellissimo gol di Ilicic che piazza la palla sotto l’incrocio dei pali. A scadere del primo tempo il romanista Ljajic si divora la rete del pareggio e al 60′ della ripresa sbaglia il calcio di rigore concesso dal direttore di gara. La Roma però non molla e al 77′ Keita sigla la rete del pareggio. Al Franchi termina 1-1 tra Fiorentina e Roma. Discorso qualificazione apertissimo per entrambe le squadre che si rivedranno tra sette giorni all’Olimpico.


Loading...

About Angelo Corrente

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*