ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Parigi-Nizza, assolo di Gallopin
Parigi-Nizza, assolo di Gallopin

Parigi-Nizza, assolo di Gallopin

Va a Tony Gallopin l’ultima tappa in linea della Parigi-Nizza 2015. Il francese della Lotto Soudal si impone in una frazione caratterizzata da numerose asperità, tagliando il traguardo in solitaria. Alle sue spalle, a 32″, un gruppetto composto da Simon Spilak (Katusha), Alberto Rui Costa (Lampre-Merida), Jacob Fuglsang (Astana) e Rafael Valls (Lampre-Merida).

Tappa caratterizzata da numerosi tentativi di fuga. Il primo vede un nutritissimo gruppo composto da ben trentuno atleti, tra cui il vincitore di ieri Davide Cimolai (Lampre-Merida), Ion Izaguirre (Movistar), Lars Boom(Astana), Rohan Dennis (BMC), Warren Barguil (Giant-Alpecin), Simon Clarke e Simon Yates (Orica-GreenEDGE), Henrich Haussler (IAM Cycling), Thomas De Gendt, Tim Wellens e André Greipel (Lotto Soudal), Michael Valgren (Tinkoff-Saxo), Bob Jungels (Trek), Jack Bauer (Cannondale-Garmin), Jan Bakelants (Ag2r La Mondiale), George Bennett e Steven Kruijswisk (TLJ), Nicolas Edet (Cofidis).

Lungo i vari gpm previsti, sono diversi i corridori a perdere contatto, tra cui Cimolai, ed altri a subentrare, come Sylvain Chavanel (IAM Cycling) e Robert Kiserlovski (Tinkoff-Saxo) per continui rimescolamenti di carte.

L’azione finale arriva sulla Cote de Peille, in cima alla quale, nonostante il forcing degli uomini Sky, è Gallopin ad allungare. Sembra non dover essere l’azione decisiva, ma in realtà il transalpino ha carattere e sangue freddo e riesce a resistere bene al rientro del gruppetto dei migliori, in cui si segnalano molte cadute che vedono coinvolti, tra gli altri, anche Geraint Thomas e Richie Porte (Sky).

Così l’ex campione nazionale francese va a tagliare il traguardo in solitaria e a prendersi la meritatissima vittoria, nonché la maglia gialla di leader.

In classifica generale ora Gallopin ha 36″ di vantaggio su Porte e 37″ su Michal Kwiatkowski (Etixx-QuickStep). Nessun italiano in top ten.

Domani la cronoscalata finale sul Col d’Eze.

LANGKAWI, TAPPA E MAGLIA PER REGUIGUIYoucef Reguigui conquista la frazione odierna del Tour de Langkawi 2015 e si porta temporaneamente in testa alla classifica generale. Il corridore della MTN Qhubeka ha la meglio, in uno sprint ristretto, di Sebastian Henao (Sky) e dei due azzurri Valerio Agnoli (Astana) e Luca Chirico (Bardiani-CSF).

Ora in classifica generale Reguigui ha un vantaggio di 10″ sul colombiano Henao, mentre i nostri due azzurri si trovano in quinta e sesta posizione, rispettivamente a 12″ e 16″.

 


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*