ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > GP Nobili 2015, prima stagionale di Nizzolo!
GP Nobili 2015, prima stagionale di Nizzolo!

GP Nobili 2015, prima stagionale di Nizzolo!

E’ Giacomo Nizzolo il vincitore del 18° GP Nobili Rubinetterie – 12^ Coppa Papà Carlo – 7^ Coppa Città di Stresa. Il portacolori della Trek Factory Racing batte sul traguardo di Stresa il campione uscente Simone Ponzi (Southeast) e l’austriaco Marco Haller (Katusha).

La corsa, con partenza da Suno, vede un’andatura molto sostenuta sin dalle fasi iniziali. Dopo due tentativi andati a vuoto – il primo con Lucas Gaday (Unieuro Wilier Trevigiani), Matteo Montaguti (Ag2r La Mondiale) e Bartlomiej Matysiak (CCC Sprandi) ed il secondo con Adriano Brogi (D’Amico Bottecchia) e Branislau Samoilau (CCC) – la prima vera azione nasce poco prima del chilometri ottanta, quando si avvantaggia un gruppo composto da ben ventotto unità. Tra di loro, segnaliamo la presenza di Marco Canola (Nazionale Italiana), Marco Coledan (Trek), Winner Anacona (Movistar), Cameron Meyer (Orica-GreenEDGE), Franco Pellizotti e Mattia Frapporti (Androni-Sidermec), Eugert Zhupa e Mauro Finetto (Southeast).

I battistrada guadagnano oltre tre minuti di vantaggio, quando il plotone, guidato dalla Movistar, comincia l’inseguimento, che si conclude sull’ascesa a Massino Visconti, la principale difficoltà altimetrica di giornata.

Momento clou è l’attacco che vede protagonisti Alejandro Valverde (Movistar) e Davide Rebellin (CCC Sprandi), che si avvantaggiano sul gruppo, ridotto ormai a poco più di trenta elementi al termine del secondo passaggio sulla salita. Neppure alla fine del tratto in discesa gli inseguitori riescono a rientrare, così lo spagnolo e l’italiano si trovano con un vantaggio di 35″ quando al traguardo mancano quindici chilometri.

La loro azione si esaurisce a soli otto chilometri dall’arrivo; otto chilometri completamente pianeggianti, che lasciano dunque presagire l’arrivo allo sprint. Qui, fa valere la sua potenza Giacomo Nizzolo, che taglia il traguardo dopo 4h 01m 30s (media finale 46.870 km/h) e conquista la prima vittoria stagionale proprio alla vigilia della Milano-Sanremo.

Queste le prime posizioni: 1. Giacomo Nizzolo (Trek); 2 Simone Ponzi (Southeast); 3 Marco Haller (Katusha); 4 Juan Jose Lobato (Movistar); 5 Grega Bole (CCC Sprandi); 6 Oscar  Gatto (Androni-Sidermec); 7 Iuri Filosi (Nippo-Fantini); 8 Matteo Montaguti (Ag2R La Mondiale); 9 Francesco Reda (Team Idea).

Qui l’arrivo della corsa.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*