ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Milan ti ricordi di Suso?
Milan ti ricordi di Suso?

Milan ti ricordi di Suso?

Vista la pausa del campionato per le gare di qualificazione agli europei, il Milan ieri ne ha approfittato per disputare al Mapei Stadium di Reggio Emilia, un amichevole contro la Reggiana. Gli uomini di Mister Inzaghi si sono imposti 3-0, grazie alla doppietta di Suso e al gol del solito Menez.

In particolare oggetto di osservazione è stato lo spagnolo che prima al 4′ con una gran botta di sinistro e poi al 44′ con una conclusione sotto l’incrocio dei pali, ha dimostrato di essere in grandissima forma. Suso è ormai al Milan sin dal mercato di gennaio, ma l’allenatore dei rossoneri in questi mesi di campionato ha preferito aspettare che il giocatore si ambientasse meglio.

Inoltre, secondo sempre quanto dichiarato da Inzaghi a Milan Channel, i due ragazzi della primavera rossonera Mastalli e Felicioli hanno interpretato una grande partita ma, vista la condizione in cui sta riversando la prima squadra, non è il momento giusto per farli esordire in Serie A.

Queste dichiarazioni di Inzaghi però, hanno suscitato non poche reazioni tra i tifosi del club milanese. Le affermazioni su Suso secondo molti, sono inappropriate e prive di fondamento in quanto l’ex Liverpool sarebbe stato pronto a giocare con continuità già da molto tempo, fa per dare il suo contributo alla squadra.

Inoltre altra cosa che è andata indigesta al popolo rossonero, è stata l’affermazione del Mister riguardo l’inserimento dei giovani in prima squadra. Il Milan infatti non è di certo una delle squadre italiane che può vantare la rosa più giovane e al tempo stesso i risultati scarseggiano.

Sedere sulla panchina rossonera non è di certo una barzelletta e se lo si fa alla prima esperienza è ancora peggio. Probabilmente il “quasi sicuro usato” come Paletta, Bonera, Mexes, Muntari e compagni, danno più fiducia al Mister rispetto ai giovani emergenti.

A fine campionato si tireranno le somme sul lavoro non solo di Inzaghi ma anche della società. Fino ad allora però, il pubblico rossonero spera di vedere schierato titolare Suso per sfruttare il suo talento e il suo momento di forma.


About Angelo Corrente

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*