ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Catalogna, bis Valverde. Coppi e Bartali, che forza Swift!
Catalogna, bis Valverde. Coppi e Bartali, che forza Swift!

Catalogna, bis Valverde. Coppi e Bartali, che forza Swift!

Alejandro Valverde fa il bis al Giro di Catalogna 2015 (Volta a Catalunya) e, dopo aver vinto la seconda frazione, fa sua anche la quinta, conquistata grazie ad uno scatto ai meno tre chilometri che gli permette di battere, nell’ordine, Rigoberto Uran (Etixx – QuickStep) e Paolo Tiralongo (Astana).

Dopo la consueta fuga iniziale, è la fase finale a decidere la corsa: prima il vento laterale crea scompiglio nel gruppo, costringendo molti corridori a perdere contatto – ne fa le spese anche il primatista Bart De Clerq (Lotto Soudal) – poi l’Alt de Lilla fa ulteriormente selezione, con il leader della Movistar che riesce a piegare la forza degli avversari e ad imporsi all’arrivo. Tra le vittime di giornata, anche Daniel Martin (Cannondale-Garmin), che scivola al decimo posto in classifica.

Con Bart De Clerq costretto a cedere il simbolo del primato, ora la maglia di leader è sulle spalle di Richie Porte (Team Sky). Secondo Domenico Pozzovivo (Ag2R La Mondiale), sesto Fabio Aru (Astana).

Qui il video degli ultimi tre chilometri.

https://www.youtube.com/watch?v=-fSAP1LY4zo

COPPI E BARTALI, CHE FORZA SWIFT! Grande sorpresa nella seconda tappa della Settimana Coppi e  Bartali 2015. Ad imporsi sul traguardo è Ben Swift (Team Sky) che, contrariamente alle sue doti da velocista, dimostra una grande tenuta anche in salita e va a vincere in solitaria a Sogliano al Rubicone. Alle sue spalle giungono Matija Kvasina (Adria Mobil) e Manuel Bongiorno (Bardiani-CSF).

La corsa si anima, come prevedibile, sulla salita di Villa di Monte Tiffi, in cui il gruppo va a riprendere il drappello dei battistrada composto da Pierpaolo De Negri (NIPPO – Fantini), Nicola Gaffurini (MgKVis – Vega – Norda), Andrea Piechele (Bardiani – CSF),Manuel Belletti (Southeast), Giacomo Berlato (NIPPO – Fantini), Preben Van Hecke (Topsport Vlaanderen), Klemen Stimulak (Adria Mobil) e Davide Ballerini (Unieuro – Wilier – Trevigiani).

All’ultima tornata sono Francesco Manuel Bongiorno (Bardiani – CSF), Ben Swift (Team Sky) e Matija Kvasina (Team Felbermayr – Simplon Wels) a scattare, mentre il leader della generale Davide Rebellin (CCC Sprandi) perde contatto.

Dietro il terzetto sono Valerio Agnoli (Nazionale italiana) e Carlos Quintero (Colombia) a condurre l’inseguimento, ma nessuno riesce a riportarsi sui battistrada, tra i quali Ben Swift dimostra di possedere ottime doti da passista e, dopo essersela cavata egregiamente in salita, stacca tutti nel finale e va a vincere sul traguardo di Sogliano al Rubicone, balzando anche in vetta alla generale.

Classifica generale:

1. Ben Swift (Team Sky)
2. Mathias Kvasina (FelberMayr) a 41″
3. Francesco Manuel Bongiorno (Bardiani-CSF) a 54”
4. Carlos Quintero (Colombia) a 1’15”
5. Kanstantsin Siutsou (Team Sky) a 1’17”


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*