ULTIME NEWS
Home > Calcio Italiano > Nazionale, si ferma pure Bertolacci
Nazionale, si ferma pure Bertolacci

Nazionale, si ferma pure Bertolacci

Non è proprio aria, per Antonio Conte. Dopo il pareggio soffertissimo di sabato a Sofia con la Bulgaria, e dopo tutte le polemiche legate all’infortunio di Claudio Marchisio, oggi il ct azzurro ha visto fermarsi un altro centrocampista: proprio quell’Andrea Bertolacci che era stato chiamato a sostituire il suo collega e omologo bianconero.

Il centrocampista del Genoa lascia il ritiro della Nazionale per un problema alla spalla, e non sarà quindi disponibile per l’amichevole di allo Juventus Stadium di Torino contro l’Inghilterra.

Al suo posto Conte aveva già convocato il difensore del Milan Ignazio Abate. Ieri invece, al posto dell’infortunato Manuel Pasqual, si era aggregato alla squadra anche il terzino dell’Inter Davide Santon. Bertolacci, d’accordo con il club di appartenenza, si sottoporrà ora ad una serie di accertamenti clinici.

Intanto la squadra azzurra è già approdata a Torino, accolta dall’entusiasmo di decine di tifosi. Anche il ct della Nazionale si è intrattenuto con i tanti supporters per foto e autografi: un clima abbastanza disteso, dopo le polemiche dei giorni scorsi e la querelle sempre accesa soprattutto con la dirigenza della Juventus, sua ex squadra.

Domani il ct, e tutta l’entourage della Federazione, spera di trovare l’atmosfera delle grandi occasioni allo Stadium: è vero, è un’amichevole, ma Italia-Inghilterra ha sempre il suo fascino. E domani per Conte sarà un ritorno in quella che è stata la sua casa per tre anni: un ritorno che l’allenatore spera di bagnare con il successo mancato sabato.

Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*