ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Volley: Busto impresa Champions, oggi la finale
Volley: Busto impresa Champions, oggi la finale

Volley: Busto impresa Champions, oggi la finale

Busto Arsizio fa l’impresa in Polonia e si giocherà oggi pomeriggio il titolo di Champions femminile. Le farfalle battono 3-0 le padrone di casa del Police, allenate dall’italiano Beppe Cuccarini e contro oltre 6mila tifosi polacchi scatenati.

Gara perfetta, quella della Unendo Yamamay, che c’entra così una storica finale, che tiene alto il nome internazionale del volley tricolore.

Una gara coraggiosa, quella giocata da tutte le ragazze di Carlo Parisi: sugli scudi in particolare la Lyubushkina, la Havelkova e “il braccio violento del volley” Diouf.

Una partita perentoria, nonostante l’inizio gelato, scandito da 4 ace di fila dell’eroina di casa Werblinska. Busto però non si scompone e comincia la sua scalata alla montagna polacca: il primo set va via sul 21-25, nonostante i tanti errori da una parte e dall’altra, specie da parte del Police.

Il secondo è decisamente più esaltante e combattuto: dopo un allungo delle padrone di casa, che vanno al set ball, le ragazze italiane si rimettono in carreggiate, effettuano il sorpasso e con la Lyubishkina stampano il muro decisivo sulla Werblinska. È 25-27 e secondo set alle lombarde.

Il terzo parziale è tutto di marca bustocca, visto che la Unendo Yamamay va addirittura sul 7-13. Poi il pubblico polacco rilancia l’entusiasmo delle sue giocatrici, prima 16-20 poi 19-22. Ma ci pensa il solito attacco potente di Valentina Diouf a spegnere le velleità dell’Ozono Arena: finisce 21-25.

Police-Busto 0-3 (21-25 25-27 21-25)

CHEMIK POLICE: Werblinska 8, Veljkovic 13, Bjelica 8, Glinka 15, Bednarek 1, Ognjenovic 4; Zenik (L), Jagielo, Kowalinska 1. N.e. Gajgal, Krzos (L), Mroz. All. Cuccarini

UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Pisani 4, Diouf 19, Marcon 6, Lyubushkina 9, Wolosz 2, Havelkova 17; Leonardi (L), Perry, Aelbrecht, Camera. N.e. Degradi, Rania, Michel. All. Parisi

ARBITRI: Kraft (Ger) e Zahorcova (R.Cec)

NOTE – Spettatori. Durata set: 28’, 31’, 31’; tot. 90’. Chemik: battute sbagliate 10, vincenti 2, muri 9, seconda linea 3, errori 20. Unendo Yamamay: battute sbagliate 8, vincenti 3, muri 7, seconda linea 8, errori 17. Gialli a Parisi sul 2-6 e a Cuccarini sul 3-7 del 3°set.

In finale, le ragazze di Parisi affronteranno l’Eczacibasi Istanbul, che ha battuto 3-1 (25-22, 16-25, 25-22, 25-22) il Vakifbank nel derby turco delle semifinali. Oggi alle 15 il gran finale. Comunque vada, un tecnico italiano salirà sul tetto d’Europa del volley femminile, visto che le turche sono allenate da Caprara. Si spera però che a vincere sia anche una squadra italiana.


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*