ULTIME NEWS
Home > Calciomercato > Pogba, Raiola avverte la Juve: “Può andare via”

Pogba, Raiola avverte la Juve: “Può andare via”

Mino Raiola nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano ‘La Stampa’ ha parlato di uno dei suoi assistiti più ricercati e ambitoùi, il giovane francese della Juventus Paul Pogba.

Tremano pertanto i tifosi della Juventus di fronte a un probabile addio anticipato del centrocampista, anche se il sacrificio tecnico equivarrebbe a poter disporre di tanti soldi da spendere nella finestra estiva di mercato.

Raiola è stato molto esplicito al riguardo: “Per Pogba ho già ricevuto oltre duemila telefonate. È vero che con la Juve abbiamo 5 anni di contratto, ma se arriva l’offerta buona per noi e per loro allora si fa”.

Mino Raiola consiglia alla Juventus di cambiare e introdurre pedine preziose. Se dovesse scegliere tra Cavani o Dybala, non ha dubbi in merito, meglio il palermitano in quanto Cavani costerebbe troppo mantenerlo.

Non mancano ovviamente parole di elogio per il tecnico Massimiliano Allegri, considerato da Raiola l’uomo perfetto per il dopo Conte, ed inoltre crede che nel ritorno di Champions fra Monaco e Juventus, i bianconeri partono favoriti, anche se i francesi non hanno nulla da perdere e dalla loro  uno stadio peraltro stracolmo di tifosi.

Anche Mino Raiola si unisce al coro che prevede la vittoria della Champions da parte della ‘Vecchia Signora’ , in quanto sono gare in cui contano molto gli episodi e pertanto in ogni partita tutto può succedere.

Non mancano parole rivolte alle due grandi decadute del calcio italiano, il Milan e Inter. Secondo Raiola sono due squadre in gravi difficoltà e per risalire la chine debbono compiere una piccola rivoluzione.

L’agente di Paul Pogba infine segnala una serie di giovani promettenti che saranno molto probabilmente il futuro del calcio: Donyell Malen, 16 anni, dell’Ajax, e poi Mkhitaryan, Martial e Kondogbia, tutti e tre con alti margini di crescita.


Loading...

About Alessandro Mancuso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*