ULTIME NEWS
Home > Coppe Europee > Europa League > Europa League, al Napoli basta poco per passare

Europa League, al Napoli basta poco per passare

Stasera al San Paolo il Napoli se la vedrà col Wolfsburg. In contemporanea le altre sfide che sanciranno la griglia delle dell’Europa League 2014-15: Zenit-Siviglia, Dnipro-Bruges e soprattutto Fiorentina-Dinamo Kiev.

Delle quattro partite in programma, solo quella che riguarda il Napoli sembra avere un esito già scontato. Per i partenopei infatti la qualificazione è praticamente in tasca: l’1-4 conquistato in Germania una settimana, frutto di una delle migliori prestazioni stagionali, mette gli uomini di Benitez in posizione relativamente tranquilla per stasera.

Lo stesso ritiro imposto dal presidente De Laurentiis ha riportato la squadra a livelli di rendimento significativi: nelle ultime tre uscite, Europa League compresa, il Napoli ha segnato ben 11 reti tra Fiorentina, Wolsburg e Cagliari, subendone appena una. Segno che il periodo di “segregazione” a Castel Volturno ha fatto bene agli azzurri.

Vietato sbagliare, però: il vantaggio sembra rassicurante, ma il tecnico spagnolo invita a tenere alta la guardia contro i biancoverdi tedeschi, che non avranno più nulla da perdere e si giocheranno il tutto per tutto per tornare in corsa.

Proprio per questo Benitez è orientato a schierare la formazione migliore. In porta confermato Andujar; Henrique sostituirà l’indisponibile Maggio sulla fascia destra. Per il resto tutto confermato anche avanti, con Higuain unica punta supportato da Callejon e Hamsik (entrambi in forma smagliante) e il rientrante Mertens.

Stesso modulo anche per il Wolsburg di Hecking, che in conferenza stampa ha minimizzato sulla guida antiscippi fatta circolare dal suo club come vademecum per i propri tifosi che saranno in trasferta a Napoli.

I tedeschi schiereranno Benaglio tra i pali, Klose, Naldo, Knoche e Rodriguez in difesa; A centrocampo c’è Luiz Gustavo e Guilavogui con Arnold, Perisic e Caligiuri a supporto dell’attaccante centrale Dost. Dirige la gara il turco Cakir.

 

PROBABILI FORMAZIONI

Napoli (4-2-3-1): Andujar; Henrique, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Inler, David Lopez; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain. All. Benitez

Wolfsburg (4-2-3-1): Benaglio; Klose, Naldo, Knoche, Rodriguez; Luiz Gustavo, Guilavogui; Arnold, Perisic, Caligiuri; Dost. All. Hecking


Loading...

About Alessandro Liburdi

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*