ULTIME NEWS
Home > Altri Sport > Barcellona, Fabio Fognini fa di nuovo fuori Rafa Nadal
Barcellona, Fabio Fognini fa di nuovo fuori Rafa Nadal

Barcellona, Fabio Fognini fa di nuovo fuori Rafa Nadal

Che di talento ne ha da vendere è certamente fuori ogni discussione, ma che la continuità e la costanza non sono certi i suoi punti forti è altrettanto evidente. Eppure quando Fabio Fognini decide di fare sul serio, può giocarsela davvero con tutti. E la prova l’abbiamo avuta quest’oggi, al Barcelona Open Banc Sabadell, Masters 500 in corso di svolgimento nella città catalana.

A cadere sotto i colpi del tennista azzurro è stato nientemeno che Rafael Nadal, testa di serie numero due (#1 è Kei Nishikori), che sulla sua superficie preferita, la terra rossa, è stato piegato in due set col punteggio di 64 76. Due ore esatte di partita sono servite al ventisettenne di Arma di Taggia per avere la meglio per la seconda volta consecutiva – era già accaduto a Rio de Janeiro lo scorso febbraio – del maiorchino, certamente non al meglio della sua condizione, ma pur sempre il punto di riferimento su questa superficie.

Primo set equilibrato, ma sbloccato dal ligure al nono gioco, grazie ad un diritto vincente e ad una voleé che gli permettono di strappare il break allo spagnolo. Più scoppiettante il secondo parziale, con servizio rubato dall’iberico all’avvio e pronta risposta dell’italiano. Ancora un brak e controbreak per riportare la situazione in parità fino al tiebreak, dove il nostro giocatore vola subito sul 4-1. Nadal accorcia sul 4-3, ma poi cede i due punti successivi. Tre match point per l’italiano, dunque: il primo annullato per merito dell’avversario, il secondo per un proprio errore gratuito, ma al terzo non si lascia sfuggire l’opportunità e si aggiudica il match, ottenendo l’accesso ai quarti di finale, dove attende l’altro spagnolo Pablo Andujar.

Fabio Fognini diventa così il secondo giocatore a battere per due volte di seguito Nadal sul rosso: il primo era stato Novak Djokovic, che sconfisse il mancino di Manacor nelle due finali 1000 a Madrid e Roma nel 2001.


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*