ULTIME NEWS
Home > Ciclismo > Giro d’Italia: tutti i numeri di una meravigliosa storia rosa
Giro d’Italia: tutti i numeri di una meravigliosa storia rosa

Giro d’Italia: tutti i numeri di una meravigliosa storia rosa

Una storia lunga 100 anni, tutta in rosa: è la meravigliosa storia del Giro d’Italia. Il countdown sta per terminare e venerdì 5 maggio avrà inizio il Giro d’Italia 2017, il Giro 100. Riparte la caccia all’ambitissimo Trofeo senza Fine, sul quale sono metaforicamente impresse le leggende indelebili di una corsa che unisce sport e cultura, storia e geografia, tradizione e modernità, e che dopo oltre un secolo continua ad affascinare milioni di tifosi.

Sarà una lotta agguerritissima, quella che sta per cominciare, come tante ne abbiamo viste da quel 1909 in cui Luigi Ganna portò a casa la prima edizione, quella con al via 127 partecipanti, dei quali solo 49 giunsero a Milano. Al termine di quell’impresa, di fronte ai giornalisti che gli chiedevano un commento a caldo, il varesino rispose, con incredibile schiettezza: “Me brüsa tant ‘l cü“.

Vennero poi gli anni Venti, dominato da un padrone assoluto quale Alfredo Binda che, dopo aver vinto quattro edizioni consecutive, dal ’25 al ’29, viene invitato a restare a casa l’anno successivo – e pagato per farlo, ricevendo un compenso di 22.500 lire –  per “manifesta superiorità”. Troppo forte per gli avversari: avrebbe ucciso di nuovo il Giro, che tornò comunque a vincere nel 1933, anno in cui, tra l’altro, si disputò per la prima volta una prova contro il tempo, 62 km da Bologna a Ferrara.

Che dire poi di Gino Bartali e Fausto Coppi? Non basterebbe un volume per riportare le loro imprese – otto Giri d’Italia in due – prima di lasciare spazio, nel 1950, al primo vincitore straniero, lo svizzero Hugo Koblet. Stranieri che finiscono col prevalere negli anni ’70, dominati dal Cannibale Eddy Mercks, e dagli anni ’90 in poi, quando le nuove classificazioni internazionali volute dall’Uci attraggono atleti di fama mondiale: da Miguel Indurain a Pavel Tonkov, da Alberto Contador a Nairo Quintana. In mezzo, gli indelebili ricordi di Marco Pantani, le doppiette di Gilberto Simoni, Ivan Basso e Vincenzo Nibali.

Alcune curiosità sul Giro d’Italia? Eccole.

Record di vittorie: 5 Italia Alfredo Binda 1925, 1927, 1928, 1929, 1933
5 Italia Fausto Coppi 1940, 1947, 1949, 1952, 1953
5 Belgio Eddy Merckx 1968, 1970, 1972, 1973, 1974
3 Italia Giovanni Brunero 1921, 1922, 1926
3 Italia Gino Bartali 1936, 1937, 1946
3 Italia Fiorenzo Magni 1948, 1951, 1955
3 Italia Felice Gimondi 1967, 1969, 1976
3 Francia Bernard Hinault 1980, 1982, 1985
3 Italia Carlo Galetti 1910, 1911, 1912
2 Italia Costante Girardengo 1919, 1923
2 Italia Giovanni Valetti 1938, 1939
2 Lussemburgo Charly Gaul 1956, 1959
2 Francia Jacques Anquetil 1960, 1964
2 Italia Franco Balmamion 1962, 1963
2 Italia Giuseppe Saronni 1979, 1983
2 Spagna Miguel Indurain 1992, 1993
2 Italia Ivan Gotti 1997, 1999
2 Italia Gilberto Simoni 2001, 2003
2 Italia Paolo Savoldelli 2002, 2005
2 Italia Ivan Basso 2006, 2010
2 Vincenzo Nibali 2003, 2016

Vincitore più giovane: Fausto Coppi 20 anni, 8 mesi, 25 giorni Italia Fausto Coppi (edizione del 1940)

Vincitore più vecchio: Fiorenzo Magni 34 anni, 6 mesi, 29 giorni Italia Fiorenzo Magni (edizione del 1955)

Maggior distacco tra primo e secondo classificato: 1h57’26” tra Alfonso Calzolari (1º) e Italia Pierino Albini (2º) nel 1914

Minor distacco tra primo e secondo classificato: 11″ tra Fiorenzo Magni (1º) e Italia Ezio Cecchi (2º) nel 1948

Maggior numero di giorni da leader: Eddy Merckx, 77 giorni

Maggior numero di podi: Felice Gimondi, 9 podi (3 vittorie, 2 secondi posti, 4 terzi posti)

Maggior numero di tappe vinte: 1 Mario Cipollini Italia Italia 42
2 Alfredo Binda Italia Italia 41
3 Learco Guerra Italia Italia 31
4 Costante Girardengo Italia Italia 30
5 Eddy Merckx Belgio Belgio 25
6 Giuseppe Saronni Italia Italia 24
7 Francesco Moser Italia Italia 23
8 Fausto Coppi Italia Italia 22
Roger De Vlaeminck Belgio Belgio
Alessandro Petacchi Italia Italia
11 Franco Bitossi Italia Italia 21
12 Giuseppe Olmo Italia Italia 20

Vincitore di tappa più giovane: Olimpio Bizzi, 19 anni e 299 giorni Italia  (Bari > Campobasso del 1936)

Vincitore di tappa più vecchio: Giovanni Rossignoli, 37 anni e 186 giorni Italia  (Trieste > Milano del 1920)

Numero di partecipanti più alto: 298 nel 1928

Numero di partecipanti più basso: 56 nel 1912

Tappa più corta: (escluse le gare a cronometro) 31 km nel 1987 (Sanremo > San Romolo)

Tappa più lunga: 430 km nel 1914 (Lucca > Roma)

Maglia rosa: fu istituita nel 1931. Il primo ad indossarla fu Learco Guerra.

Classifica a punti: fu istituita nel 1966. Il primo ad indossarla fu Gianni Motta, l’ultimo (2016) Giacomo Nizzolo. Ad indossare la  maglia (ciclamino prima, rossa poi) il maggior numero di volte (4), Francesco Moser e Giuseppe Saronni.

Classifica scalatori: fu istituita nel 1933 (prima ad Alfredo Binda). Ultimo vincitore, lo spagnolo Mikel Nieve. Gino Bartali la vinse per sette volte.

Classifica giovani (maglia bianca): fu creata nel 1976. Solo i sovietici Volodymir Pulnikov e Pavel Tonkov riuscirono ad aggiudicarsela per due volte. L ‘ultimo vincitore (2016) Bob Jungels.

L’albo d’oro dei vincitori.

Anno

Vincitore

Secondo

Terzo

1909 Italia  Luigi Ganna Italia  Carlo Galetti Italia  Giovanni Rossignoli
1910 Italia  Carlo Galetti Italia  Eberardo Pavesi Italia  Luigi Ganna
1911 Italia  Carlo Galetti Italia  Giovanni Rossignoli Italia  Giovanni Gerbi
1912 Italia  Atala Francia  Peugeot Italia  Gerbi
1913 Italia  Carlo Oriani Italia  Eberardo Pavesi Italia  Giuseppe Azzini
1914 Italia  Alfonso Calzolari Italia  Pierino Albini Italia  Luigi Lucotti
191518

non disputate a causa della Prima guerra mondiale

1919 Italia  Costante Girardengo Italia  Gaetano Belloni Belgio  Marcel Buysse
1920 Italia  Gaetano Belloni Italia  Angelo Gremo Francia  Jean Alavoine
1921 Italia  Giovanni Brunero Italia  Gaetano Belloni Italia  Bartolomeo Aymo
1922 Italia  Giovanni Brunero Italia  Bartolomeo Aymo Italia  Giuseppe Enrici
1923 Italia  Costante Girardengo Italia  Giovanni Brunero Italia  Bartolomeo Aymo
1924 Italia  Giuseppe Enrici Italia  Federico Gay Italia  Angiolo Gabrielli
1925 Italia  Alfredo Binda Italia  Costante Girardengo Italia  Giovanni Brunero
1926 Italia  Giovanni Brunero Italia  Alfredo Binda Italia  Arturo Bresciani
1927 Italia  Alfredo Binda Italia  Giovanni Brunero Italia  Antonio Negrini
1928 Italia  Alfredo Binda Italia  Giuseppe Pancera Italia  Bartolomeo Aymo
1929 Italia  Alfredo Binda Italia  Domenico Piemontesi Italia  Leonida Frascarelli
1930 Italia  Luigi Marchisio Italia  Luigi Giacobbe Italia  Allegro Grandi
1931 Italia  Francesco Camusso Italia  Luigi Giacobbe Italia  Luigi Marchisio
1932 Italia  Antonio Pesenti Belgio  Jef Demuysere Italia  Remo Bertoni
1933 Italia  Alfredo Binda Belgio  Jef Demuysere Italia  Domenico Piemontesi
1934 Italia  Learco Guerra Italia  Francesco Camusso Italia  Giovanni Cazzulani
1935 Italia  Vasco Bergamaschi Italia  Giuseppe Martano Italia  Giuseppe Olmo
1936 Italia  Gino Bartali Italia  Giuseppe Olmo Italia  Severino Canavesi
1937 Italia  Gino Bartali Italia  Giovanni Valetti Italia  Enrico Mollo
1938 Italia  Giovanni Valetti Italia  Ezio Cecchi Italia  Severino Canavesi
1939 Italia  Giovanni Valetti Italia  Gino Bartali Italia  Mario Vicini
1940 Italia  Fausto Coppi Italia  Enrico Mollo Italia  Giordano Cottur
194145

non disputate a causa della Seconda guerra mondiale

1946 Italia  Gino Bartali Italia  Fausto Coppi Italia  Vito Ortelli
1947 Italia  Fausto Coppi Italia  Gino Bartali Italia  Giulio Bresci
1948 Italia  Fiorenzo Magni Italia  Ezio Cecchi Italia  Giordano Cottur
1949 Italia  Fausto Coppi Italia  Gino Bartali Italia  Giordano Cottur
1950 Svizzera  Hugo Koblet Italia  Gino Bartali Italia  Alfredo Martini
1951 Italia  Fiorenzo Magni Belgio  Rik Van Steenbergen Svizzera  Ferdi Kübler
1952 Italia  Fausto Coppi Italia  Fiorenzo Magni Svizzera  Ferdi Kübler
1953 Italia  Fausto Coppi Svizzera  Hugo Koblet Italia  Pasquale Fornara
1954 Svizzera  Carlo Clerici Svizzera  Hugo Koblet Italia  Nino Assirelli
1955 Italia  Fiorenzo Magni Italia  Fausto Coppi Italia  Gastone Nencini
1956 Lussemburgo  Charly Gaul Italia  Fiorenzo Magni Italia  Agostino Coletto
1957 Italia  Gastone Nencini Francia  Louison Bobet Italia  Ercole Baldini
1958 Italia  Ercole Baldini Belgio  Jean Brankart Lussemburgo  Charly Gaul
1959 Lussemburgo  Charly Gaul Francia  Jacques Anquetil Italia  Diego Ronchini
1960 Francia  Jacques Anquetil Italia  Gastone Nencini Lussemburgo  Charly Gaul
1961 Italia  Arnaldo Pambianco Francia  Jacques Anquetil Spagna  Antonio Suárez
1962 Italia  Franco Balmamion Italia  Imerio Massignan Italia  Nino Defilippis
1963 Italia  Franco Balmamion Italia  Vittorio Adorni Italia  Giorgio Zancanaro
1964 Francia  Jacques Anquetil Italia  Italo Zilioli Italia  Guido De Rosso
1965 Italia  Vittorio Adorni Italia  Italo Zilioli Italia  Felice Gimondi
1966 Italia  Gianni Motta Italia  Italo Zilioli Francia  Jacques Anquetil
1967 Italia  Felice Gimondi Italia  Franco Balmamion Francia  Jacques Anquetil
1968 Belgio  Eddy Merckx Italia  Vittorio Adorni Italia  Felice Gimondi
1969 Italia  Felice Gimondi Italia  Claudio Michelotto Italia  Italo Zilioli
1970 Belgio  Eddy Merckx Italia  Felice Gimondi Belgio  Martin Van Den Bossche
1971 Svezia  Gösta Pettersson Belgio  Herman Van Springel Italia  Ugo Colombo
1972 Belgio  Eddy Merckx Spagna  José Manuel Fuente Spagna  Francisco Galdós
1973 Belgio  Eddy Merckx Italia  Felice Gimondi Italia  Giovanni Battaglin
1974 Belgio  Eddy Merckx Italia  Gianbattista Baronchelli Italia  Felice Gimondi
1975 Italia  Fausto Bertoglio Spagna  Francisco Galdós Italia  Felice Gimondi
1976 Italia  Felice Gimondi Belgio  Johan De Muynck Italia  Fausto Bertoglio
1977 Belgio  Michel Pollentier Italia  Francesco Moser Italia  Gianbattista Baronchelli
1978 Belgio  Johan De Muynck Italia  Gianbattista Baronchelli Italia  Francesco Moser
1979 Italia  Giuseppe Saronni Italia  Francesco Moser Svezia  Bernt Johansson
1980 Francia  Bernard Hinault Italia  Wladimiro Panizza Italia  Giovanni Battaglin
1981 Italia  Giovanni Battaglin Svezia  Tommy Prim Italia  Giuseppe Saronni
1982 Francia  Bernard Hinault Svezia  Tommy Prim Italia  Silvano Contini
1983 Italia  Giuseppe Saronni Italia  Roberto Visentini Spagna  Alberto Fernández
1984 Italia  Francesco Moser Francia  Laurent Fignon Italia  Moreno Argentin
1985 Francia  Bernard Hinault Italia  Francesco Moser Stati Uniti  Greg LeMond
1986 Italia  Roberto Visentini Italia  Giuseppe Saronni Italia  Francesco Moser
1987 Irlanda  Stephen Roche Regno Unito  Robert Millar Paesi Bassi  Erik Breukink
1988 Stati Uniti  Andrew Hampsten Paesi Bassi  Erik Breukink Svizzera  Urs Zimmermann
1989 Francia  Laurent Fignon Italia  Flavio Giupponi Stati Uniti  Andrew Hampsten
1990 Italia  Gianni Bugno Francia  Charly Mottet Italia  Marco Giovannetti
1991 Italia  Franco Chioccioli Italia  Claudio Chiappucci Italia  Massimiliano Lelli
1992 Spagna  Miguel Indurain Italia  Claudio Chiappucci Italia  Franco Chioccioli
1993 Spagna  Miguel Indurain Lettonia  Pëtr Ugrjumov Italia  Claudio Chiappucci
1994 Russia  Evgenij Berzin Italia  Marco Pantani Spagna  Miguel Indurain
1995 Svizzera  Tony Rominger Russia  Evgenij Berzin Lettonia  Pëtr Ugrjumov
1996 Russia  Pavel Tonkov Italia  Enrico Zaina Spagna  Abraham Olano
1997 Italia  Ivan Gotti Russia  Pavel Tonkov Italia  Giuseppe Guerini
1998 Italia  Marco Pantani Russia  Pavel Tonkov Italia  Giuseppe Guerini
1999 Italia  Ivan Gotti Italia  Paolo Savoldelli Italia  Gilberto Simoni
2000 Italia  Stefano Garzelli Italia  Francesco Casagrande Italia  Gilberto Simoni
2001 Italia  Gilberto Simoni Spagna  Abraham Olano Spagna  Unai Osa
2002 Italia  Paolo Savoldelli Stati Uniti  Tyler Hamilton Italia  Pietro Caucchioli
2003 Italia  Gilberto Simoni Italia  Stefano Garzelli Ucraina  Jaroslav Popovyč
2004 Italia  Damiano Cunego Ucraina  Serhij Hončar Italia  Gilberto Simoni
2005 Italia  Paolo Savoldelli Italia  Gilberto Simoni Venezuela  José Rujano
2006 Italia  Ivan Basso Spagna  José Enrique Gutiérrez Italia  Gilberto Simoni
2007 Italia  Danilo Di Luca Lussemburgo  Andy Schleck Italia  Eddy Mazzoleni
2008 Spagna  Alberto Contador Italia  Riccardo Riccò Italia  Marzio Bruseghin
2009 Russia  Denis Men’šov Spagna  Carlos Sastre Italia  Ivan Basso
2010 Italia  Ivan Basso Spagna  David Arroyo Italia  Vincenzo Nibali
2011 Italia  Michele Scarponi Italia  Vincenzo Nibali Francia  John Gadret
2012 Canada  Ryder Hesjedal Spagna  Joaquim Rodríguez Belgio  Thomas De Gendt
2013 Italia  Vincenzo Nibali Colombia  Rigoberto Urán Australia  Cadel Evans
2014 Colombia  Nairo Quintana Colombia  Rigoberto Urán Italia  Fabio Aru
2015 Spagna  Alberto Contador Italia  Fabio Aru Spagna  Mikel Landa
2016 Italia  Vincenzo Nibali Colombia  Esteban Chaves Spagna  Alejandro Valverde


Loading...

About Andrea Fragasso

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*